Come Aumentare il Testosterone

Aumentare il testosterone nell’uomo può determina enormi benefici: aumenta desiderio sessuale e libido, contrasta l’astenia (stanchezza fisica), aumenta la massa muscolare, migliora lo stato di benessere generale, l’umore e l’ energia fisica e arresta la degenerazione ossea.

Ma come aumentare il testosterone? Le vie possibili sono tre:

  1. attraverso la terapia farmacologica
  2. attraverso l’assunzione di steroidi
  3. attraverso sostanze naturali che stimolano la produzione di testosterone

Certamente l’ultima modalità è la più lenta e la meno immediata, ma è quella che noi consigliamo per scongiurare effetti collaterali.

come aumentare il testosterone

1. Come aumentare il testosterone: la terapia farmacologica

La terapia farmacologica per aumentare il testosteroe consiste nella Terapia Sostitutiva del Testosterone, una somministrazione esterna dell’ormone indica quando i testicoli non producono testosterone.

L’assunzione può avvenire:

  • per via intramuscolare
  • per via trans ermica, ossia attraverso la pelle (con i gel, le creme o i cerotti per il Testosterone).

Effetti collaterali

La Terapia Sostitutiva del Testosterone è in grado di mantenere una concentrazione nel sangue di questo ormone sufficiente e costante nel 92% dei pazienti trattati. Tuttavia, assumere testosterone con i farmaci oltre ad essere molto costoso, ha degli effetti collaterali e può essere utilizzato solo in pochi casi. questa categoria di farmaci, infatti, ha effetti benefici SOLO per le persone che ne hanno davvero bisogno, ovvero a chi ha patologie accertate al sistema endocrino e un livello di Testosterone veramente basso. Assunti da chi ha un livello medio (l’uomo normale) o alti (uno sportivo) di Testosterone con l’obiettivo di aumentare le performance, accelerare la crescita muscolare o ridurre il grasso corporeo a livelli innaturali, in quel caso si rischia veramente grosso.

Durante questo tipo di trattamenti è talvolta possibile riscontrarele seguenti reazioni:

  • un eritema transitorio medio-moderato nel sito di applicazione
  • prurito, vescicole, dermatite da contatto ed esantema (rash)
  • disturbi della prostata, aumentato rischio di carcinoma prostatico, cefalea, depressione ed emorragie gastrointestinali.

Altri effetti indesiderati della terapia farmacologica possono essere:

  • irsutismo (aumento dei peli corporei), calvizie, seborrea, acne;
  • nausea e ittero;
  • variazioni del desiderio sessuale;
  • stati ansiosi;
  • oligospermia (pochi spermatozoi nello sperma) nelle assunzioni ad alte dosi.

La somministrazione prolungata di testosterone può causare anomalie degli elettroliti. In pazienti trattati per ipogonadismo può verificarsi ginecomastia (aumento delle mammelle).

2. Come aumentare il testosterone: gli steroidi

Gli anabolizzanti di origine steroidea, tra cui il testosterone, sono molto utilizzati (o abusati) come doping per migliorare le performance sportive. L’ abuso di testosterone è presente nel mondo del body build ma anche in sport come maratona, nuoto, ciclismo…ciò a causa della sua induzione a produrre maggiore eritropoietina (EPO), ormone glicoproteico di origine renale atto a stimolare la produzione di globuli rossi al livello del midollo osseo, ricercando una maggiore capacità di trasportare ossigeno. Tutto ciò si traduce in una migliore performance aerobica.

Oltre all’ abuso nel mondo del doping sportivo, gli steroidi sono impiegati anche a fini medici: in terapie sostitutive nel ritardo della crescita in età puberale; nella cura di alcune tipologie gravi di anemia; nell’osteoporosi negli anziani; nel trattamento di ustioni rilevanti.

Effetti collaterali

Come è facilmente immaginale, l’uso e soprattutto l’abuso di sterodi può dare importanti effetti collaterali. Eccone alcuni su diversi distretti fisiologici:

  • Cardiovascolari: ictus, infarti
  • Sistema Nervoso: mal di testa, depressione, ansia, paranoia, allucinazioni, aggressività
  • Dermatologici: acne, irsutismo, calvizie
  • Endocrini: ginecomastia, priapismo, soppressione della produzione di sperma
  • Epatici: ittero, epatite, tumori
  • Gastrointestinali: alterazione del gusto, sanguinamento gastrointestinale, nausea, diarrea.
  • Muscolo-scheletrici: aumentata crescita ossea, crampi muscolari, artralgie

Per aumentare il testosterone, oltre alla terapia sostitutiva e agli steroidi, c’è un’altra strada: più lunga, meno immediata, ma naturale, appagante, priva di qualsiasi effetto collaterale e più economica!

3. Come aumentare il testosterone: integratori naturali

Il Testosterone è un ormone naturalmente prodotto dall’organismo ecco perchè non esistono sostanze naturali (alimenti, piante o erbe) che lo contengono.  L’unico modo per assumere testosterone è, come visto sopra, attraverso sostanze chimiche.

Esistono però delle sostanze naturali (erbe, vitamine, minerali, aminoacidi) in grado di stimolare la produzione dell’ormone. In commercio è possibile trovare una varietà enorme di integratori alimentari con questa azione. Noi consigliamo Tesvit Forte perchè

  • è completo
  • è naturale al 100%
  • è prodotto in Italia!

TESVIT-SINGOLA-CONFEZIONE 3-TESVIT 6-TESVIT

Lascia un commento

Hey, so you decided to leave a comment! That's great. Just fill in the required fields and hit submit. Note that your comment will need to be reviewed before its published.

1
Ciao,
per info e domande sui prodotti, sugli ordini o sul sito, clicca sul pulsante verde per contattarci via WhatsApp!
Powered by