Come prevenire la cistite dopo i rapporti sessuali

Come prevenire la cistite dopo i rapporti sessualiSoffrire di cistite dopo i rapporti sessuali è abbastanza comune nelle donne. Se non trascurata e curata, la cistite è non è una patologia grave ma di certo è estremamente invalidante per chi ne soffre. I sintomi della cistite, infatti, possono essere molto fastidiosi e dolorosi, possono generare nella donna disagio psicologico, preoccupazione oltre che problemi di coppia come calo del desiderio e della capacità di raggiungere l’orgasmo.

Per la cura delle cistiti i protocolli convenzionali prevedono l’utilizzo di antibiotici, ma nel lungo periodo e in particolare nei casi di cistiti ricorrenti (tenediamo conto che la maggior parte delle cistiti ricorrenti nella donna sono proprio quelle scatenate dal rapporto sessuale)  questa soluzione potrebbe non essere più sufficiente.

 

Consigli per prevenire la cistite dopo i rapporti

Gli specialisti e la classe medica in generale sono concordi nel ritenere che la prevenzione sia sempre la strategia migliore.

Ecco alcuni consigli e semplici accorgimenti per evitare la ricorrenza degli episodi di cistite post-coitale:

  • bere molta acqua durante il giorno;
  • prima del rapporo sessuale utilizzare un lubrificante vaginale con Acido ialuronico e d-Mannosio che riduce l’adesione dei batteri alle mucose delle vie urinarie;
  • evitare l’uso di spray deodoranti per l’igiene intima, causa di irritazione alla zona genitale, ed evitare l’utilizzo di spermicidi per la contraccezione, che agiscono anche sui batteri benefici come i lattobacilli;
  • urinare quando si ha necessità, senza trattenersi;
  • tenere sotto controllo la stipsi;
  • curare l’igiene intima di entrambi i partner; specialmente alle donne si raccomanda di lavarsi a fondo dopo essere andate di corpo, per ridurre la diffusione dei batteri dalla zona anale alla vagina;
  • utilizzare detergenti intimi che rispettino il pH vaginale;
  • prima dei rapporti, è opportuno pulire accuratamente la zona genitale, mentre dopo i rapporti è utile svuotare la vescica, per favorire l’espulsione dei batteri;
  • evitare i rapporti troppo “aggressivi”, l’azione “meccanica” dell’atto sessuale porta alla formazione di microlesioni nella parete vaginale dove i batteri trovano un ambiente idoneo per riprodursi e risalire alla vescica, scatenando la cistite.

Inoltre, anche l’utilizzo di pillole anticoncezionali, diaframmi e spirali può far aumentare il rischio di infezione.

E’ consigliabile anche porre attenzione all’abbigliamento, evitando indumenti troppo stretti e indossando biancheria intima in cotone o lino, e non in nylon che possono irritare la zona genitale e dare origine a processi infiammatori che poi, durante il rapporto sessuale, si acuiscono.

La prevenzione della cistite passa anche dalla dieta. Mangiare molta frutta e verdura – agrumi, kiwi e vegetali a foglia verde, in particolare – assicura un corretto apporto di vitamina C, che aumenta il livello di acidità dell’urina e agisce come antibatterico.

Naturalmente, se seguire uno stile di vita adeguato e comportamenti igienici corretti non dovesse portare nessun giovamento, diventa indispensabile il consulto specialistico.

 

Prova gli effetti benefici di Kendra gel lubrificante:

kendra-singola-confezione kendra-3-confezioni kearvit-6-confezioni

 

Lascia un commento

Hey, so you decided to leave a comment! That's great. Just fill in the required fields and hit submit. Note that your comment will need to be reviewed before its published.

1
Ciao,
per info e domande sui prodotti, sugli ordini o sul sito, clicca sul pulsante verde per contattarci via WhatsApp!
Powered by