Consigli per combattere solitudine e tristezza in menopausa

Benefici di un dialogo aperto sui problemi del climaterio con il partner e le amiche per combattere solitudine e tristezza in menopausa.

Durante il climaterio è normale che la donna si senta persa, sola, a volte triste e preoccupata per i cambiamenti che sta vivendo. Ma non abbatterti: parlare apertamente con il partner, con i figli, confidarsi e confrontarti con altre donne che come te vivono una nuova stagione della loro vita può aiutarti a stare meglio ad allontanare le paure e individuare i rimedi giusti per i fastidi legati ai cambiamenti del corpo.

La menopausa rappresenta certamente un passaggio iportante durante il quale avvengono molti cambiamenti a livello fisico e negli stati d’animo, con un impatto di non poco conto non solo sulla donna ma su tutta la sua famiglia (figli e partner). Perfino nelle coppie o nei nuclei familiari più sereni, infatti, si possono generare contrasti, incomprensioni e malcontenti per via dei momenti in cui la mamma/partner è più irritabile, stanca, o ha difficoltà a concentrarsi, vuoti di memoria, improvvise vampate di calore accompagnate magari dal bisogno di spalancare tutte le finestre anche quando fuori fa freddo.

Può capitare che il partner si senta escluso e messo da parte;  che lui o i figli abbiano l’impressione di avere accanto una  compagna/mamma diversa da quella che conoscono. Dal canto suo la donna potrebbe sentirsi non capita, sminuita o presa in giro, sentimenti che possono generare sensazione di solitudine e frustrazione. Ed ecco che gli equilibri familiari cambiano, la serenità traballa e possono nascere tensione familiare.

Cosa fare in queste situazioni? Come combattere questa sensazione di sentirsi perse? Come evitare le tensioni in famiglia o come ritornare il vecchio equilibrio familiare in cui tutto sembrava più sereno e tranquillo? Parlarne in famiglia certamente può essere fondamentale e necessario!

tristezza in menopausa

1. Inizia da te stessa

Anche se può sembrare superfluo o irrilevante, prendersi cura di se stesse è il primo passo da fare per mantenere una certa serenità. L’irritabilità, i momenti di confusione, la stanchezza, le rughe e la sensazione di non essere più quella di prima,  non devono impedirti di continuare a prenderti cura di te stessa.  Pensi che il tuo uomo non ti guardi più come prima? Credi che ti vedano vecchia? Accetta gli inevitabili cambiamenti fisici, cammina a testa alta e cerca di piacere a te stessa prima di tutto. Continua a fare le cose che ti piacevano anche prima e che ti facevano sentire bene: usa il tuo profumo preferito, metti il rossetto, stai attenta alla linea, mantieniti in forma con passeggiate più volte nella settimana e soprattutto, sorridi a te stessa e ti sentirai più sicura!

 

2. Esteriorizza e condividi le tue frustrazioni in famiglia

Sbalzi d’umore, vampate di calore e altri sintomi della menopausa possono influire negativamente sulla tua salute emotiva e fisica e potrebbero persino riversarsi nella tua vita personale e familiare. Può capitare il partner si senta escluso e messo da parte; che lui o i figli abbiano l’impressione di viere con una moglie/mamma diversa da quella che conoscono; momenti di stanchezza, giornate di immotivata irritabilità, magari qualche vuoto di memoria o difficoltà di concentrazione possono far esplodere piccole tensione familiare.

La famiglia, e in modo speciale il partner, svolge un ruolo fondamentale: deve essere di sostegno e di aiuto in caso di bisogno. Ma, affinché questo succeda, è importante anche che la donna sia capace di esteriorizzare e comunicare i suoi sentimenti. Molto spesso sono le cose non dette a generare tensioni; un errore molto frequente è dare per scontato che la persona che ci sta accanto capisca la situazione, ma spesso non è così. Se ad esempio la donna prova dolore durante il rapporto sessuaolo e non lo dice al partner ma trova la classica scusa del mal di testa, l’uomo non riesce a capire che c’è un problema reale. Pian piano i rifiuti ripetuti, potrebbero restare inspiegabili, se non con un allontanamento emotivo.

Parlare della menopausa con i familiari in maniera aperta ed onesta aiuta a non generare incomprensioni: aiuta il partner e i figli a non fraintendere l’irritabilità, la stanchezza e altre reazioni nuove ed incomprensibili per loro; li aiuta a non sentirsi in colpa; aiuta la donna a non sentirsi sola. Esternare dubbi e paure, spiegare cosa si sta vivendo aiuta ad instaurare un clima di comprensione e un ambiente positivo caratterizzato da tranquillità e da affettività.

 

3. Le amiche

Benefici di un dialogo aperto sui problemi della menopausa con altre donne

Alcune donne si sentono isolate durante la menopausa. Potrebbero sentirsi in imbarazzo a discutere i loro sintomi con gli i familiari. Piuttosto che creare un muro di silenzio attorno alla menopausa e cercare di farcela da sole, è importante parlarne con amiche e donne che stanno vivendo o hanno vissuto le stesse problematiche. Quello amicale potrebbe essere un contensto più naturale e meno imbarazzante per discutere di sentimenti, paure, ansie, sessualità difficile.

Condividere esperienze con altre donne aiuta a normalizzare e a esteriorizzare i pensieri negativi, le frustrazioni, i dubbi sulla menopausa. Vedere che quello che succede a noi capita anche ad altre donne può aiutare a trovare e mettere in atto soluzioni alle quali non si era pensato.

Specialmente se la nostra famiglia non capisce cosa sta succedendo è importante che la donna si senta supportata dalle amiche che possono diventare un’ancora di salvezza davvero importante durante la menopausa.

 

La Menopausa complica la tua intimità?

Scopri la nostra linea completa di integratori e cosmetici!


Kearvit, Kendra gel e Keva detergente: una linea completa  di prodotti naturali utili per ritrovare la serenità sessuale della donna in premenopauasa, menopausa e postmenopausa.

Lascia un commento

Hey, so you decided to leave a comment! That's great. Just fill in the required fields and hit submit. Note that your comment will need to be reviewed before its published.

There are no products
Invia
1
Domande? Chatta con noi
Ciao,
contattaci via WhatsApp per info e domande sui prodotti o sugli ordini! Puoi scegliere anche l'operatore in base alle tue esigenze.
Rispondiamo dal lun al ven dalle 9.00 alle 18.00