Desiderio, perché in autunno fa flop?

L’arrivo dell’autunno si fa sentire: quando al rientro dalle vacanze tutto ricomincia e le giornate si accorciano, un calo del desiderio sembra inevitabile. La libido crolla e la routine quotidiana soffoca la passione; non si dorme bene, si è meno concentrati e soprattutto il sesso è sempre meno appetibile.

DesiderioLo confermano anche gli esperti di Ginecologia e Ostetricia e lo chiamano “Mal d’Autinno” per descrivere la stagione in assoluto in cui più si riscontra un crollo del desiderio

Molte persone (pensate che nelle donne il rischio è quadruplicato), fanno fatica ad avere rapporti sessuali soddisfacenti e il problema coinvolge il 25% della popolazione che non ha voglia di fare l’amore.

 

Cosa succede all’organismo? Perché in Autunno il desiderio fa flop!

L’influenza del testosterone sul desiderio

Il motivo fisiologico del calo del desiderio autunnale è che le giornate si accorciano, ci sono meno ore di luce e questo provoca un calo della produzione di testosterone, che per entrambi i sessi è l’ormone del desiderio.

Il ruolo della luce sulla produzione di testosterone è stato dimostrato in vari studi che hanno evidenziato una differenza significativa nei livelli di testosterone delle persone nella stagione in cui prevalevano le ore di buio, rispetto ai livelli di ormone del desiderio nelle stesse persone durante il periodo di massima luce. Ecco perché in Estate e in Primavera la sessualità è più viva: oltre che sull’umore, infatti, la luce incide anche sul desiderio sessuale.

Non importa se l’aumento di testosterone associato alla luce è modesto: è comunque sufficiente a smuovere qualcosa dentro. E può fare la differenza soprattutto negli uomini di mezza età: nel maschio i livelli di testosterone aumentano naturalmente fino ai trent’anni circa. Ma dopo i 40, 45-50 anni, c’è un calo, quindi la componente stagionale produce effetti più evidenti.

 

I fattori psicologici

Ma allora, dovrebbe essere l’Inverno la stagione meno calda sessualmente, dato che le giornate sono più corte rispetto a quelle autunnali?

Considerando che in Autunno le ore di luce non sono così diverse che in estate, il motivo che la rende la stagione in cui il desiderio crolla drasticamente è anche (e forse soprattutto) psicologico: finiscono le ferie, si torna al lavoro e alla vita di tutti i giorni, spesso monotona, pesante e piena di problemi; improvvisamente ci si ritrova ad avere molto meno tempo a disposizione per se stessi, bisogna programmare l’anno che comincia e c’è la malinconia da rientro. Risultato: sia uomini e che donne sono molto meno ‘romantici’.

Comunque, non disperate: le stagioni passano e il “mal d’autunno” è un problema risolvibile e passeggero. E se proprio vi sentite a terra e il calo del desiderio sembra cadere a picco, aiutate il vostro organismo a riprendere il vigore e l’energia con un buon Afrodisiaco Naturale!

SINGOLA-CONFEZIONE 3-SENSOVIT 6-SENSOVIT

LEGGI ANCHE:
Il calendario del sesso: in Autunno cala il desiderio sessuale

Vitamine per migliorare la qualità della vita sessuale

 

Lascia un commento

Hey, so you decided to leave a comment! That's great. Just fill in the required fields and hit submit. Note that your comment will need to be reviewed before its published.

1
Ciao,
per info e domande sui prodotti, sugli ordini o sul sito, clicca sul pulsante verde per contattarci via WhatsApp!
Powered by