Disfunzione erettile, può dipendere anche dalle sigarette

Le sigarette, lo sappiamo tutti, fanno male alla salute; vediamo in che modo possono influenzare negativamente anche le performance sessuali, causando disfunzione erettile.

disfunzione erettileTrovata la correlazione diretta tra fumo di sigaretta e problemi urologici e sessuali, in particolare disfunzione erettile.
Ormai è assodato che fumare, soprattutto fumare più di 10 sigarette al giorno, fa male alla salute e può provocare tumori alla gola e ai polmoni, ma espone il fumatore al tumore alla vescica, alla prostata e a tutta una serie di problemi urologici, primo fra tutti la disfunzione erettile.

E’ quanto emerso dall’ultimo Congresso della Società Europea di Urologia, che si è svolto a Madrid. Un gruppo di ricercatori dell’Università Federico II di Napoli, hanno trovato una correlazione diretta fra tra fumo di sigaretta e malattie urologiche; in particolare sembrerebbe essere evidente il legame tra disfunzione erettile e fumatori assidui (cioè coloro che fumano oltre 10 sigarette al giorno).

 

LEGGI ANCHE: Problemi erettili, quando possono essere utili trattamenti naturali

 

Il ruolo delle sigarette nella disfunzione erettile

La correlazione tra fumo di sigaretta e deficit erettile o malattie urologiche, è spiegato da diversi fattori.

Dalle indagini cliniche emerge che, prima di tutto, il deficit erettile nei fumatori assidui, è la conseguenza di patologie vascolari di natura sia arteriosa che venosa. Nel primo caso il deficit erettile è determinato da un ridotto afflusso di sangue al pene, mentre le patologie venose impediscono che il sangue rimanga intrappolato all’interno del tessuto cavernoso del pene. L’aterosclerosi rappresenta certamente la causa più comune di disfunzione erettile di origine arteriosa.

La compromissione dell’erezione, prima ancora delle alterazioni vascolari, potrebbe essere causata dall’aumento dei radicali liberi prodotti dalla combustione della nicotina. Questi, a livello delle cellule endoteliali hanno, tra gli altri, l’effetto di ridurre la produzione di ossido nitrico (NO), che è il principale mediatore del rilasciamento delle cellule muscolari del pene.

Ma qui c’è anche una notizia incoraggiante: smettendo di fumare, il rischio di patologie e di disfunzione erettile, diminuisce notevolmente. Quindi, la morale è sempre la stessa: vale proprio la pena di smettere al più presto.

Prova i benefici di uno stimolante naturale contro la disfunzione erettile:

* Le informazioni contenute in questo post hanno esclusivamente scopo informativo e non sostituiscono il parere del medico.

Lascia un commento

Hey, so you decided to leave a comment! That's great. Just fill in the required fields and hit submit. Note that your comment will need to be reviewed before its published.

There are no products
Invia
1
Domande? Chatta con noi
Ciao,
contattaci via WhatsApp per info e domande sui prodotti o sugli ordini! Puoi scegliere anche l'operatore in base alle tue esigenze.
Rispondiamo dal lun al ven dalle 9.00 alle 18.00