Ecografia della prostata

L’ecografia della prostata è un esame diagnostico utile per una visione indiretta della ghiandola prostatica. Approfondiamo l’argomento

Che cos’è l’ecografia della prostata transrettale

ecografia-della-prostataL’ecografia della prostata transrettale è un esame diagnostico della prostata che consente di verificarne le dimensioni e la morfologia. Generalmente viene eseguita per valutare le dimensioni e la morfologia della ghiandola e porre diagnosi precoce di tumore alla prostata .

Viene inserita una sonda ecografica precedentemente lubrificata, attraverso il retto del paziente. Lo strumento, una volta in posizione, emette onde sonore ad alta frequenza, che formano immagini visualizzate nel monitor dell’apparecchio. In questo modo è possibile valutare le dimensioni e la morfologia della ghiandola, evidenziare eventuali lesioni o formazioni anomale.

A che cosa serve l’ecografia della prostata

L’ecografia della prostata transrettale serve a:

  • valutare lo stato di salute della prostata quando si presentano disturbi o sintomi sospetti (come diminuzione del getto urinario, difficoltà a urinare o minzione frequente, infertilità);
  • dopo esame del PSA, indagare le cause responsabili di eventuali elevati livelli di PSA (Antigene Prostatico Specifico) o di anomalie all’esplorazione rettale
  • verificare dubbi derivanti dall’esplorazione rettale eseguita nel corso di una visita urologica;
  • effettuare una diagnosi prima diagnosi di tumore alla prostata  (se lo riterrà opportuno, l’urologo consiglierà anche una biopsia per prelevare campioni di tessuto prostatico da analizzare successivamente al microscopio);
  • verificare la risposta a una terapia medica intrapresa per risolvere disturbi minzionali.

Come si svolge l’ecografia prostatica transrettale

Durante l’esecuzione dell’ecografia della prostata il paziente è sdraiato sul fianco destro, con le cosce flesse verso il petto. Prima di introdurre la sonda, il medico effettua un’esplorazione con il proprio indice per verificare che non vi siano controindicazioni all’esame. L’esame non è pericoloso né doloroso.

Che tipo di preparazione è prevista prima dell’ecografia

Prima di eseguire l’ecografia della prostata transrettale non è necessario il digiuno. Però deve essere effettuato il preventivo svuotamento dell’ampolla rettale attraverso un clistere.

Circa un’ora prima dell’esame, è bene bere almeno un litro di acqua e trattenere le urine fino al termine dell’ecografia.

Controindicazioni dell’ecografia prostatica transrettale

L’ecografia è sconsigliata solo in caso di emorroidi sanguinanti o di ragadi anali.

Comments (2)

Lascia un commento

Hey, so you decided to leave a comment! That's great. Just fill in the required fields and hit submit. Note that your comment will need to be reviewed before its published.