fbpx

Eiaculazione precoce: 5 modi per prevenirla naturalmente!

Rimedi eiaculazione precoce: capita a molti uomini di sperimentare il problema dell’ eiaculazione precoce in qualunque momento della vita. Ma non sempre c’è da allarmarsi: nella maggior parte dei casi non si tratta di uno stato persistente.

Diventa un problema cronico quando la condizione si verifica con frequenza durante il rapporto sessuale o quando l’uomo si accorge di avere un’eiaculazione normale durante la masturbazione e non con la partner.

 

Che cos’è l’eiaculazione precoce e come rimediare

Eiaculazione precoce rimedi 5 modi per prevenirla naturalmente!L’ eiaculazione precoce è quella condizione in cui l’uomo, pur raggiungendo un’erezione adatta al rapporto sessuale, è talmente stimolato da eiaculare molto velocemente (in media entro 2 minuti e 30 secondi dall’inizio della penetrazione) e quindi termina il rapporto sessuale prima che la partner abbia raggiunto l’orgasmo.

I fattori che possono causare un problema di durata durante il rapporto possono essere molteplici. Alcuni sono di origine fisica: una infiammazione, una prostatite o il frenulo corto possono manifestarsi anche con sintomi eiaculatori.

A differenza della disfunzione erettile, che spesso è dovuta a fattori biologici particolari (ad es. malattie cardiache, diabete, ecc), l’ eiaculazione precoce generalmente ha origine da disturbi psicosomatici:

  • Ansia. Chi soffre di questo problema di solito ha anche problemi di natura ansiosa, legati nello specifico all’ansia da prestazione oppure causati da altri problemi.
  • Stress. Lo stress emotivo o mentale in qualsiasi campo della vostra vita può contribuire al peggiorare la performance sessuale, limitando spesso la possibilità di rilassarvi e concentrarvi durante i rapporti.
  • Problemi relazionali. Se in passato avete avuto relazioni appaganti in cui il problema non si è manifestato o e stato rarissimo, è probabile che siano le difficoltà nella relazione con la vostra partner a causarlo in tutto o in parte.
  • Le prime esperienze sessuali. Alcuni medici ritengono che le prime esperienze sessuali siano in grado di influenzare quelle successive in maniera indelebile, ad esempio con situazioni in cui si ha fretta di raggiungere l’orgasmo per paura di essere scoperti o per i sensi di colpa che aumentano la tendenza ad affrettare i rapporti.

 

Eiaculazione precoce ed ansia

Quando la causa della precocità eiaculatoria è di origine fisico/organica, il disturbo può essere temporaneo e più facilmente risolvibile. Se ad esempio un uomo è affetto da prostatite, con l’aiuto di un orologo potrà curare la problematica e quindi, contrastare anche il sintomo dell’eiaculazione precoce.

Se invece la causa è di origine psicologica, il problema può essere più difficile sia da individuare che da trattare. Gli uomini, infatti, sono spesso restii a rivolgersi ad uno specilista urologo a meno che non siano affetti da una patologia conclamata (una prostatite, infiammazioni di vario genere, disturbi urinari, calcoli, ecc). Molti sottovalutano gli stati ansiosi e le conseguenze che possono provocare.

Ma ansia e stress non andrebbero sottovalutati nè trascurati poichè le problematiche che ne possono scaturire, come la difficoltà o incapacità di durare a letto, possono prolungarsi nel tempo e provocare un vero e proprio circolo vizioso da cui è davvero complicato riuscire a venire fuori.

Come nella maggior parte dei problemi legati alla sessualità, alcuni fattori psicologici sono il risultato della reazione emotiva e della frustrazione causate dalla stessa Eiaculazione Precoce, contribuendo così a loro volta ad acuire e perpetuare il problema, scatenando la cosiddetta ansia da prestazione e dando vita ad un circolo vizioso (Buvat J, 2011).

L’ansia da prestazione è un problema di natura molto diffuso che può provocare difficoltà nello stabilire nuove relazioni intime, e anche creare uno stato di disagio e di frustrazione nelle relazioni già esistenti .

 

Riduci Ansia e Stress e aumenta i tempi dell’Amore con un rimedio naturale

Revit 1 confezione 3-revit 6-revit

 

Eiaculazione precoce: 5 rimedi naturali

Per l’eiaculazione precoce rimedi naturali ci sono! E che evitano il ricorso ai farmaci. Naturalmente questi consigli hanno successo quando la causa del disturbo non è di tipo biologico (ad es. livelli ormonali anomali, livelli anomali di neurotrasmettitori, riflessi anomali del sistema eiaculatorio, problemi alla tiroide, infiammazione e infezione della prostata o dell’uretra), casi in cui si consiglia di rivolgersi ad uno specialista Andrologo o Urologo.

 

Alcuni rimedi naturali per contrastare il disturbo:

1. Preliminari. I preliminari sono un momento molto importante del rapporto sessuale ma spesso, soprattutto gli uomini, tendono a sottovalutare questa fase di intimità con la partner o addirittura ad evitarla temendo di avere un’eiaculazione precoce. Durante i preliminari, infatti, il maschio raggiunge molto velocemente uno stato di eccitazione, mentre la donna ha bisogno di più tempo solitamente (15-20 minuti).

Pensare che i preliminari costituiscano un rischio per la capacità di mantenere la prestazione pià a lungo è un errore purtroppo molto frequente fra gli uomini. Quando l’uomo pratica i preliminari con la partner, impara a controllare l’eccitazione e la stimolazione. L’importante è concentrarsi sulla donna, su ciò che le piace e la eccita piuttosto che pensare a prolungare i tempi dell’eiaculazione: questo non fa altro che aumentare la tensione, l’ansia e quindi la probabilità di non riuscire a mantenere l’equilibrio. I preliminari rappresentano dunque un importante rimedio per l’eiaculazione precoce.

 

2. Esercizi e tecniche di prevenzione. Ci sono diverse tecniche ed esercizi per migliorare le prestazioni sessuali e per prevenire e ovviare al problema dell’EP. Di seguito ne descriviamo alcune, anche le più insospettabili!

  • Esercizi mirati per i muscoli pelvici. Si tratta di semplici esercizi che aiutano a rafforzare il muscolo pelvico e impedire l’e. precoce trattenendo il flusso di sperma. Questi esercizi sono buoni anche per la disfunzione erettile in quanto aiutano a trattenere il flusso di sangue che durante l’erezione riempie il pene. E la cosa bella è che questi esercizi sono molto semplici e potrete farli ovunque e in qualsiasi momento della giornata: basta contrarre ripetutamente il pene come se si dovesse trattenere la pipì! Questi esercizi sono dei rimedi utili per aumentare la capacità di ritenzione e rilassarsi.
  • La masturbazione. Forse ti meraviglierai ma masturbarsi un’ora o due prima del rapporto sessuale può essere un buon metodo per aumentare il tempo di eiaculazione. E’ una “tattica” che funziona mettendo il corpo in un periodo refrattario: far trascorrere un breve periodo tra gli orgasmi consente di raggiungere più difficilmente un nuovo orgasmo. Non esistono prove scientifiche concrete a sostegno dell’affermazione secondo cui masturbarsi prima del sesso migliora le prestazioni sessuali. Tuttavia, molti uomini giovani e meno giovani affermano che con questo trucchetto riesscono ad allungare il tempo di eiaculazione.
  • La strategia “Stop-Start”. Questo  è un modo semplice per evitare una polluzione incontrollata che consiste nell’arrestare il movimento quando si sente l’avvicinarsi dell’orgasmo. Passato qualche secondo/minuto, e comunque quando si è sicuri che non si sta per raggiungere l’orgasmo, si potrà ricominciare l’attività sessuale. Intanto in questo periodo di sospensione, potrete dedicarvi a coccole e petting. Diversamente che per la masturbazione, la scienza tende a sostenere l’efficacia della strategia stop-start ed uno studio ha riportato miglioramenti a breve termine in circa il 60% degli uomini che hanno usato la tecnica.

 

3. Utilizzare il preservativo. Utilizzare il preservativo durante il rapporto sessuale, aiuta a ritardare l’eiaculazione. Il pene infatti assorbe meno attrito durante i movimenti, i nervi sono meno stimolati, l’eccitazione è più lenta e graduale e, quindi, l’eiaculazione ritarda.

 

4. Relax. L’eiaculazione precoce è spesso causata da ansia e stress e, a sua volta, diventa essa stessa causa di ansia e stress durante il rapporto sessuale. E’ come un cane che si morde la coda! Cercare di rilassarsi ed evitare il più possibile situazioni stressanti può essere un valido aiuto per prevenire una produzione seminale incontrollata. Praticare tecniche di rilassamento, come ad esempio la respirazione lenta e profonda attraverso il naso, o la meditazione possono contribuire a svuotare la mente da tensioni, paure e ansie da prestazione che non fanno altro che stimolare l’eiaculazione precoce.

 

5. Supplemento naturale. Un integratore naturale può essere un valido rimedio, un aiuto per prevenire e curare l’EP dovuta a cause psicologiche. Revit, ad esempio, riduce lo stress e l’ansia, cause principali dell’eiaculazione precoce e aumenta i livelli di Serotonona, neurotrasmettitore coinvolto nel meccanismo eiaculatorio.

 

I migliori supplementi naturali per ritardare l’eiaculazione

Esistono in natura delle sostanze che svolgono un’azione mirata nei confronti di quei disturbi psicologici che possono favorire l’incapacità di controllare l’eiaculazione. Ci riferiamo a piante che svolgono un’azione ansiolitica e rilassante, riducono quindi l’ansia da prestazione e la pressione emotiva legata al rapporto sessuale.

Ecco le più potenti e le più impiegate per ovviare alle forme lievi di eiaculazione precoce:

  • Passiflora (Passiflora Incarnata): pianta rinomata per le sue proprietà sedative, utile per favorisce il rilassamento senza dare sonnolenza; ha dimostrato di avere proprietà antidepressive con un’azione assimilabile all’uso di benzodiazepine;
  • Valeriana (Valeriana officinalis): pianta dalle spiccate proprietà rilassanti e ansiolitiche. Il principio attivo di questo ingrediente ha un effetto calmante che agisce sull’ansia da prestazione.
  • Griffonia (Griffonia simplicifolia): pianta ricca di 5-idrossitriptofano, un amminoacido naturale precursore della serotonina, neurotrasmettitore importante per favorire il tono dell’umore, per la regolazione del comportamento in caso di stress e per il controllo del meccanismo eiauculatorio. Ricerche hanno infatti dimostrato che una carenza di serotonina può provocare eiaculazione precoce. Gli psicofarmaci indicati per ovviare a questo problema, infatti, sfruttano proprio questo principio e stimolano i livelli dell’ormone ma in maniera chimica e non senza possibili effetti collaterali e controindicazioni.

Revit è senz’altro il più completo ed utilizzato integratore ritardante a base naturale e per contrastare l’eiaculazione precoce senza ricetta medica.

La sua formula è composta da una miscela di Passiflora, Valeriana e Griffonia, in sinergia con le Vitamine del gruppo B, utili per la normale funzione psicologica e per favore il naturale funzionamento del sistema nervoso.

Modalità d’uso: si consiglia di assumere 1-2 compresse al giorno con un bicchiere d’ acqua.

Puoi provare Revit anche in combinazione con l’integratore Sensovit per aumentare la durata del rapporto e migliorare le tue performance!

 

Dai più tempo all’Amore: scopri il rimedio naturale contro l’Eiaculazione precoce

Revit 1 confezione 3-revit 6-revit

Lascia un commento

Hey, so you decided to leave a comment! That's great. Just fill in the required fields and hit submit. Note that your comment will need to be reviewed before its published.

Carrello vuoto

SUBITO IL 10%

DI SCONTO!

   - 10%

Invia
1
Domande? Chatta con noi
Ciao,
contattaci via WhatsApp per info e domande sui prodotti o sugli ordini! Puoi scegliere anche l'operatore in base alle tue esigenze.
Rispondiamo dal lun al ven dalle 9.00 alle 18.00