Eiaculazione Precoce: ci aiuta a definirla l’Andrologo dott. Militello

Eiaculazione precoce MilitelloDedichiamo questi ed altri post al problema dell’Eiaculazione Precoce, sostenuti dalla preziosa collaborazione dell’Andrologo e Urologo dott. Andrea Militello.

Iniziamo cercando di fornire ai nostri utenti una definizione precisa:

Quello dell’Eiaculazione precoce è un problema molto diffuso fra gli uomini, statisticamente colpisce 1 uomo su 3.

Dare una definizione standard di EP– afferma il dott. Militeelo – mi viene difficile in quanto non si tratta di una semplice misurazione del tempo di eiaculazione ma bisogna anche considerare il punto di vista del paziente. Si è cercato di dare dei numeri su quelli che dovrebbero essere i tempi dell’eiaculazione, ma a livello diagnostico non mi sembra corretto e la semplice misurazione della durata del rapporto non dovrebbe costituire un criterio assoluto per definire l’eiaculazione precoce.

L’Eiaculazione Precoce infatti si ha quando l’atto eiaculatorio avviene in tempi anticipati rispetto a quelle che sono le aspettative del soggetto o della coppia e quindi porta insoddisfazione.

Il paziente che si rivolge all’Andrologo per un problema di EP, ha naturalmente un’eiaculazione che avviene in tempi molto brevi.

Nella maggior parte dei casi si tratta di eiaculatio post portam, ovvero quella eiaculazione precoce che si ha con la penetrazione avvenuta ma che non permette più che pochi secondi o qualche minuto di rapporto.

Esistono dei casi di eiaculatio ante portam, la forma più severa di EP, ovvero quella in cui l’eiaculazione avviene addirittura prima della penetrazione vaginale, durante i preliminari o anche durante un contatto fisico molto superficiale.

Il problema è chiaramente importante e può presentarsi sia in età adulta, per problematiche legate ad esempio ad infiammazioni o infezioni delle vie urinarie o a causa di alcune componenti psicogene (problematiche nel rapporto di coppia, problematiche sociali, ecc), ma spesso colpisce anche i giovani, sia per motivi di carattere emozionale, legati alle prime esperienze o anche per predisposizioni anatomiche.

Quindi riassumendo l’Eiaculazione Precoce è un riflesso eiaculatorio anticipato che non porta soddisfazione né al soggetto né alla partner.

Chiaramente l’Andrologo deve affrontare il problema in maniera abbastanza tecnica, sincerandosi che alla base non ci siano problemi anatomici o ormaonali, prima di avviare qualsiasi trattamento.

Dott. Andrea Militello

 

Fai una domanda al Dott. Militello. Clicca qui

 

Lascia un commento

Hey, so you decided to leave a comment! That's great. Just fill in the required fields and hit submit. Note that your comment will need to be reviewed before its published.

There are no products
Invia
1
Domande? Chatta con noi
Ciao,
contattaci via WhatsApp per info e domande sui prodotti o sugli ordini! Puoi scegliere anche l'operatore in base alle tue esigenze.
Rispondiamo dal lun al ven dalle 9.00 alle 18.00