Eiaculazione Precoce: effetti psicologici sull’uomo e sulla donna

Le statistiche parlano chiaro: per gli uomini non è facile parlare dei loro problemi della sfera sessuale e raramente chiedono aiuto.
Per timore, per vergogna, per imbarazzo, per ignoranza (a volte non sanno a chi chiederà aiuto oppure hanno una concezione sbagliata della terapia).

Eiaculazione Precoce effetti psicologici sull'uomo e sulla donnaL’incapacità di controllare l’eiaculazione ha un impatto negativo sulla qualità di vita provocando ansia, stress, disagio, frustrazione e insoddisfazione sessuale. Un impatto che non affligge solo l’uomo ma anche la partner creandole frustrazione, rabbia, stress e, spesso, sensi di colpa.

[dropshadowbox align=”center” effect=”lifted-bottom-left” width=”650px” height=”” background_color=”#287dbe” border_width=”1″ border_color=”#dddddd” ]               Scopri come Revit può aiutarti a controllare l’Eiaculazione Precoce[/dropshadowbox]

Quali emozioni prova la donna?

L’Eiaculazione Precoce maschile ha sicuramente un impatto negativo anche sulla partner.

Come si comporta la donna?

  • La maggior parte delle volte evita di sollevare il problema per paura di urtare la sensibilità del partner
  • ritiene che l’Eiaculazione Precoce sia una condizione normale
  • oppure non sa come affrontare il problema o pensa che non esista una soluzione.

Anche nella donna, quindi, l’Eiaculazione Precoce genera ansia, rabbia, frustrazione, perdita dell’intimità, sentimenti che possono mettere a rischio la coppia. Ma questo è legato non alla durata del rapporto che è un parametro soggettivo, ciò che conta è il piacere del rapporto. Quindi bisogna abbattere i miti, parlare di più all’interno della coppia, l’uomo ha bisogno di capire che la soddisfazione non è data dalla durata ma dalla qualità dell’intero momento, quindi partendo dai preliminari.

Come si sente l’uomo?

Nell’uomo l’Eiaculazione Precoce riduce l’autostima, la sicurezza sulla propria abilità sessuale, il numero dei rapporti con la partner a causa del timore.

Dalle statistiche risulta che

  • circa il 60% degli uomini si sente “molto” o “moltissimo” frustrato
  • il 30% prova poca soddisfazione sessuale durante i rapporti
  • il 30% lamenta difficoltà nel rapporto di coppia
  • la metà degli uomini si sente meno sicuro di se stesso e delle proprie capacità sessuali
  • il 50% ha la sensazione che il disturbo nuoce alla relazione di coppia
  • Molti si vergognano e non ne parlano.

[dropshadowbox align=”center” effect=”lifted-bottom-left” width=”650px” height=”” background_color=”#287dbe” border_width=”1″ border_color=”#dddddd” ]               Scopri come Revit può aiutarti a controllare l’Eiaculazione Precoce[/dropshadowbox]

Le conseguenze di avere un’eiaculazione precoce

Il problema dell’Eiaculazione Precoce porta delle conseguenze non indifferenti sugli uomini che ne soffrono.

Abbassamento dell’autostima

Quando l’uomo soffre di Eiaculazione Precoce, l’autostima tende a precipitare. In seguito ad un’ eiaculazione precoce, l’uomo si sente in colpa, non si sente più adeguato alla circostanza e tende ad avvilirsi. Ma la cosa più pericolosa è che inizia ad avere paura che possa ricapitare entrando così in un vortice negativo: l’autostima sarà sempre più bassa, aumenta l’ansia da prestazione e, quasi inevitabilmente, l’eiaculazione precoce si ripresenterà.

Allontanamento dalla partner

Molti spesso gli uomini tendono ad evitare un confronto diretto con la propria partner è questo silezio può essere molto dannoso.

E’ bene invece aprire un dialogo, per alleggerire se stessi ma anche per tranquillizzare la partner. Sì, perchè mentre l’uomo pensa di essere il problema, allo stesso tempo, anche donna crede di essere lei la causa del problema. Spesso si convince di non essere brava, di non riuscire o soddisfare il partner .

Ecco perchè non parlarne con la propria donna, crea, inevitabilmente, un allontanamento che, alla lunga, potrebbe creare una frattura difficile da risanare.

Ricerca dei rimedi più disperati

Di fronte ad episodi di Eiaculazione Precoce, una delle prime cose che l’uomo fa è andare alla ricerca disperata di soluzioni: spray, creme, preservativi ritardanti, esercizi, composti vari che spesso sono solo una delusione.

Può capitare che le creme e gli spray creino irritazioni al pene, allergie o, addirittura, diminuiscano la sensibilità e quindi il piacere della donna (sono composti che hanno un effetto anestetizzante e, entrando in contatto con la vagina, possono provocare lo stesso effetto anche sulla donna). Inoltre tratta di rimedi per l’eiaculazione precoce che agiscono solo sul sintomo e non sul problema. Quindi, dopo l’utilizzo, il problema rimane.

L’Eiaculazione Precoce nella maggior parte dei casi, è dovuta ad Ansia, Stress e a un abbassamento dei livelli di Serotonina, neurotrasmettitore che incide anche sulla capacità eiaculatoria.

[dropshadowbox align=”center” effect=”lifted-bottom-left” width=”650px” height=”” background_color=”#287dbe” border_width=”1″ border_color=”#dddddd” ]               Scopri come Revit può aiutarti a controllare l’Eiaculazione Precoce[/dropshadowbox]

[contact-form-7 404 "Not Found"]

*Le informazioni contenute in questo post hanno esclusivamente scopo informativo e non sostituiscono il parere del medico.

Lascia un commento

avatar
Non ci sono prodotti