I benefici dell’equiseto per la salute della prostata

Per curare i disturbi della prostata, la fitoterapia ricorre a erbe officinali che svolgono un’azione antinfiammatoria e antibatterica e riequilibrante della funzionalità delle vie urinarie. Oggi Scopriamo i benefici dell’Equiseto per la salute della prostata.

equiseto per la prostata

Equisetum arvense propriamente “coda o crine di cavallo” è l’unica specie utilizzabile a scopo terapeutico tutte le altre, infatti, sono da considerare tossiche, impiegata sin dall’antichità romana e greca questa piccola pianta erbacea perenne è conosciuta anche come “argilla vegetale” proprio per la sua composizione minerale. L’Equiseto è una pianta della famiglia dell’Equisetacee, nota per le sue proprietà capilloprotettrici e diuretiche, è utile per i capelli, la pelle e le unghie grazie alla sua alta concentrazione di silicio organico. E’ una pianta diffusa in tutto il pianeta, ad eccezione dell’Australia e della Nuova Zelanda particolarmente comune nelle zone umide dell’Europa e dell’Asia. In Italia, si può trovare ovunque e predilige habitat campestri fino ai 2000 metri di altezza. Si tratta di una felce con fusto sterile privo di fiori e semi (50 cm), spontanea, che può essere raccolta liberamente ma è bene ricordare che esclusivamente l’equisetum arvense ha proprietà benefiche e può essere utilizzato. L’assunzione dell’equiseto è controindicata durante la gravidanza e l’allattamento e può interferire con medicinali per l’ipertensione e i diuretici è sconsigliato, inoltre, in caso di insufficienza renale. Per queste ragioni, è necessario sempre chiedere consiglio al medico prima di assumere equiseto e informarsi su eventuali interazioni farmacologiche. Grazie agli effetti diuretici, può essere utile negli stati edematosi, nella stimolazione della diuresi ed in caso di stati infiammatori delle vie urinarie. L’equiseto, inoltre, può essere considerato un valido alleato in presenza di ritenzione idrica, gotta, artrite, obesità, eccesso di acido urico.

Equiseto contro i disturbi della prostata

L’infiammazione della prostata può essere affrontata con metodi dolci e naturali che agiscono in modo positivo su questa importante ghiandola maschile. I benefici dei principi attivi dell’equiseto rientrano a tutti gli effetti tra gli estratti naturali efficaci per contrastare e ridurre i fastidiosi disturbi che provoca la prostata infiammata. L’equiseto, infatti,  ha un forte effetto diuretico, quindi favorisce lo svuotamento della vescica riducendo il dolore causato dall’infiammazione del prostata. Aumentando l’urina fino a un 30%, previene e cura molte patologie del sistema urinario e contrasta i disturbi alla prostata.

Il ristagno di liquidi favorisce la proliferazione batterica, dando luogo ad infiammazioni ed infezioni alle vie urinarie, è qui che entra in gioco l’equiseto che con le sue importanti proprietà come flavonoidi, sali minerali e silicio svolge un’azione depurativa profonda dell’organismo. Per le sue proprietà diuretiche, in particolare favorisce l’irrigazione delle basse vie urinarie, ovvero aumenta il flusso di urine risultando utile nelle problematiche dell’apparato urinario (Commissione E, EMA).  La prostata è una ghiandola endocrina, grande come una noce che fa parte dell’apparato genitale maschile. Questa ghiandola può essere la sede di malattie di tipo infiammatorio come le prostatiti, l’ipertrofia prostatica benigna (IPB) o il tumore maligno (adenocarcinoma prostatico).  Trovandosi situata sotto la vescica e intorno all’uretra può influire sul modo di urinare, pertanto ogni volta che insorgono bruciori o alterazioni nella minzione, la prostata può potenzialmente esserne la causa. Quando l’ingrossamento della prostata ostruisce l’uretra, infatti, la vescica può avere difficoltà nello svuotamento. Per la maggior parte degli uomini questo ingrossamento non è un problema, ma in alcuni casi può dare luogo a sintomi di carattere urinario, flusso lento o interrotto, difficoltà o bisogno più frequente di urinare, sensazione di svuotamento non completo, e in alcuni casi incontinenza (perdita del controllo della funzione urinaria). Si consideri  che esistono prodotti multicomplessi naturali che possono contenere più sostanza insieme e se ben formulati, con la giusta titolazione di principi attivi, sono terapeuticamente validi, equiseto, semi di zucca, ortica e ajuga reptans, sono in caso di ipertrofia prostatica benigna i migliori estratti naturali da prendere in considerazione.

 

Prova gli effetti benefifici dell’Equiseto in sinergia con altre preziose sotante naturali per la prostata ingrossata

SINGOLA-CONFEZIONE 3-Duprovit

 

Lascia un commento

Hey, so you decided to leave a comment! That's great. Just fill in the required fields and hit submit. Note that your comment will need to be reviewed before its published.

1
Ciao,
per info e domande sui prodotti, sugli ordini o sul sito, clicca sul pulsante verde per contattarci via WhatsApp!
Powered by