Il Fillanto pianta dai preziosi benefici

Il Fillanto è un prezioso rimedio naturale, utili per mantenere il benessere del nostro organismo. Vediamo tutti i benefici della pianta in particolare contro i calcoli urinari.

fillanto contro i calcoli

Il Fillanto il cui nome botanico è Phyllanthus (dal greco phyllon/foglia e ànthos/fiore), appartiene alla famiglia Euphorbiaceae, che comprende più di 600 specie, il Phyllantus Niruri, da tempo studiato per le sue proprietà fitochimiche e farmacologiche è uno della cosiddetta magica triade, gli altri due sono il Phyllanthus Amarus e il Phyllanthus Emblica, queste crescono in aree distinte, sono tipiche delle regioni secche dell’India, Brasile e del Texas. Il Niruri è una pianta erbacea perenne alta circa 30-40 centimetri con foglie lunghe 7-12 cm e alternate, originaria dei paesi tropicali della foresta pluviale amazzonica è presente in molte altre zone tropicali del pianeta quali l’Asia sud-orientale, l’India meridionale e la Cina.

Il nome Phyllanthus niruri – in Perù è chiamata chanca piedraspaccapietre” in riferimento alle sue tradizionali proprietà di contrastare la formazione di calcoli biliari e renali – gli è stato attribuito da Linneo (Carlo, medico e naturalista svedese) per la curiosa caratteristica dei rami della pianta, appiattiti in maniera di foglie che nel periodo della fioritura, produce fiori gialli che sembrano spuntare dalle foglie (che in realtà sono i rami) presenta radici molto forti e ha una crescita quasi infestante. L’uso come medicinale del Fillanto risale a molto tempo fa è un medicinale tradizionale dell’Ayurveda indiano, della medicina tradizionale cinese e del Jamu indonesiano. La pianta è indicata come efficace rimedio per la dissenteria, influenza, vaginiti, tumori, diabete, diuretici, ittero, calcoli renali e dispepsia, tra gli altri usi noti, vi è il trattamento delle intossicazioni del fegato, dell’epatite B, dell’iperglicemia e delle infezioni virali e batteriche. Da oltre 2000 anni il Fillanto è consigliato anche come rimedio per la gonorrea ed il diabete.

 

Principi attivi del Fillanto

Le sostanze attive presenti nell’estratto di Phyllanthus niruri sono:

  • rutina
  • quercitina
  • astragalina, flavanone con attività diuretica e immunostimolante
  • catechine
  • limonene
  • p-cimene (leggi para-cimene)
  • lupeolo
  • acido ellagico, un antiossidante fenolico studiato per il suo potenziale anticancerogeno e antivirale
  • lignani, fillantina e ipofillantina che possiedono attività epatoprotettiva e antigenotossica
  • tannini, alcaloidi e saponine.

La droga di sapore amaro cioè la parte di pianta contenente queste sostanze attive è costituita dalla pianta intera per un’azione volta a stimolare la diuresi, mentre la radice viene sfruttata per il suo meccanismo di azione a livello epatico. Grazie a tutte queste molecole attive, il Fillanto ha dimostrato in diverse ricerche sperimentali di avere interessanti attività farmacologiche. I suoi estratti vegetali sono stati valutati in alcuni studi sull’uomo anche per il trattamento dell’ipertensione e del diabete.

 

Proprietà e azioni, benefici

Le proprietà dello spaccapietre naturale sono diverse e tutte molto importanti. Quella drenante, fa in modo che il Fillanto agisca come diuretico sul fegato, colecisti e reni; ha proprietà antinfiammatorie in quanto agisce sulle infiammazioni delle vie aeree contrastando i sintomi dei primi raffreddori. L’estratto di Fillanto è considerato un antimicrobico, perché lavora come disinfettante e batteriostatico in caso di infezioni a carico delle vie urinarie, prostatite e cistite, ma anche dell’intestino in caso di dissenteria; è un analgesico in quanto antispasmodico gastrico, capace di controllare l’acidità di stomaco, un ottimo cicatrizzante, il suo succo possiede proprietà riepitelizzanti e cicatrizzanti per ferite e ulcere.

Il suo impiego può apportare numerosi benefici al nostro organismo e possiamo assumerlo di tanto in tanto anche a scopo preventivo. La sua più importante caratteristica è quella di contrastare la litiasi, ossia la formazione e l’aggregazione dei calcoli renali e biliari, innalzando la solvibilità dei sali alcalini, riuscendo anche a mantenere basso il tasso batterico del tratto urogenitale e favorendo l’espulsione dei calcoli e della renella (sabbia renale).

Un efficace ed efficiente alleato per la prevenzione dei calcoli renali e per regolarizzare il livello dell’acido urico contrastando così l’iperuricemia (aumento del tasso di acido urico nel sangue con conseguente autointossicazione causa principale di gotta e presenza di renella) e la gotta (malattia caratterizzata dalla deposizione di sali di acido urico nelle articolazioni che si presentano tumefatte e dolenti). L’assunzione dell’estratto di Fillanto, è consigliato nel caso di reni affaticati, anche in chi non soffre abitualmente di calcolosi perché i suoi benefici mantengono sano l’apparato urogenitale. Anche durante le crisi acute di gotta o di coliche (spasmo doloroso nel tessuto muscolare di qualsiasi organo dotato di muscolatura, tra le più comuni: colica intestinale, renale, biliare ed epatica) i benefici del Fillanto possono fare la differenza.

Questa pianta è inoltre impiegata come protettivo delle cellule epatiche, utile nei casi di steatosi epatica (infiltrazione di sostanza adiposa nel fegato) o epatiti di vecchia data. Altra importate azione del Fillanto si è riscontrata contro l’ipertensione (aumento oltre la norma della pressione sanguigna nelle arterie) e i livelli alterati di colesterolo (grasso presente nel cuore, indispensabile per la vita, ma la cui concentrazione troppo elevata può creare problemi, anche molto seri a carico dell’apparato cardiovascolare).

 

Avvertenze e controindicazioni

Non sono stati segnalati effetti indesiderati nell’assunzione dell’estratto di Fillanto, è bene però evidenziare e ricordare che per le sue azioni ipotensiva e ipoglicemizzante può ridurre la pressione arteriosa se ne sconsiglia, quindi, l’uso nei pazienti che soffrono di ipotensione o diabete. Le avvertenze sono necessarie anche per l’assunzione da parte delle pazienti che intendono perseguire una gravidanza, perché l’estratto di Fillanto potrebbe limitarne la fecondità.

 

Prova gli effetti benefici del Fillanto nella prevenzione e nel trattamento in sinergia con altri preziosi elementi naturali

SINGOLA-CONFEZIONE 3-Tekovit

 

Le informazioni presentate non devono essere interpretate come consulenza medica e non intendono sostituire le prescrizioni mediche, trattandosi di prodotti naturali e non di farmaci i risultati possono essere diversi e variare da persona a persona.

 

Lascia un commento

Hey, so you decided to leave a comment! That's great. Just fill in the required fields and hit submit. Note that your comment will need to be reviewed before its published.

1
Ciao,
per info e domande sui prodotti, sugli ordini o sul sito, clicca sul pulsante verde per contattarci via WhatsApp!
Powered by