Il Manuale Pratico del Benessere

Il “Manuale Pratico del Benessere” del dott. Paolo Zucconi (Man of Year 2011) è un compendio pratico di tantissime conferenze e seminari sul benessere psicofisico e la sua accessibilità, tenuti dall’Autore .

Il manuale pratico del benessereÈ patrocinato dal club UNESCO con la prefazione del presidente dei Giornalisti Specializzati Associati (G.S.A) e l’introduzione del docente di Psicologia clinica dell’Università di Padova (già primo presidente dell’Ordine Nazionale degli Psicologi).

Il Manuale è stato presentato, con successo di pubblico, anche al Circolo della Stampa di Milano (alle Terme di Chianciano e più recentemente anche al TG2), dove ha suscitato un notevole interesse da parte dei maggiori quotidiani italiani.

Si tratta di un Manuale divulgativo, scritto per la persona comune, spesso delusa dai trattamenti sanitari.

L’obiettivo principe del Manuale è di diminuire le probabilità di contrarre disturbi che – nella maggior parte dei casi – le persone potrebbero facilmente prevenire, attraverso rimedi naturali ed uno stile di vita scandito da azioni salutistiche utilizzate e dosate secondo prescrizioni naturopatiche.

L’opera è spiccatamente schierata dalla parte di chi soffre (o ha sofferto), per una tutela completa del paziente e dei suoi diritti:

  • chiarisce quelle che sono le specifiche pertinenze e differenze professionali delle figure che operano nell’ambito psicologico,
  • spiega come smascherare eventuali ciarlatani e come comportarsi nel caso se ne incontri uno,
  • espone i 14 diritti del paziente come e quando esercitarli,
  • e altro ancora a tutela del paziente.

Il Manuale propone anche soluzioni concrete di benessere, prima di ammalarsi, realizzabili da chiunque attui gli esercizi psicoterapici e salutisti pratici posti alla fine di ogni capitolo.

Ciascun capitolo è preceduto e seguito da questionari di autovalutazione a risposta multipla per una reale crescita personale basata sull’autoaiuto. Completano l’opera 13 test psicologici, a risultato immediato per conoscere i propri deficit e i propri punti di forza al fine di modificare il proprio stile di vita e vivere più a lungo e decisamente meglio.

Fonte: dott. Paolo Zucconi, Specialista in Psicoterapia comportamentale e psicoterapia cognitiva

 

[contact-form-7 404 "Not Found"]

*Le informazioni contenute in questo post hanno esclusivamente scopo informativo e non sostituiscono il parere del medico.

 

Lascia un commento

Hey, so you decided to leave a comment! That's great. Just fill in the required fields and hit submit. Note that your comment will need to be reviewed before its published.