La disfunzione erettile: fattori di rischio e cause

La Disfunzione Erettile (ED) è definita come “l’incapacità di mantenere un pene eretto mentre si svolge l’ attività sessuale”. E’ possibile che colpisca qualsiasi fascia di età. Circa il 13% della popolazione maschile italiana soffre di questo disturbo ma l’incidenza sale al 50% considerando gli uomini con una età compresa tra i 40 e i 70 anni.

La disfunzione erettileLa disfunzione erettile o impotenza può avere effetti devastanti sugli uomini: la società ha condizionato gli uomini a credere che la potenza è un segno sicuro di forza, potere e mascolinità. Per questo la Disfunzione Erettile è una delle questioni più imbarazzanti per gli uomini e pochi la affrontano o ne parlano subito con la partner e con il medico.

Se la difficoltà di erezione si presenta all’inizio dell’attività sessuale, viene definito disfunzione erettile primaria; se interviene in un secondo momento, è definita secondaria. Inoltre si distingue tra disfunzione erettile generalizzata o situazionale se si presenta sempre durante l’attività sessuale o se interviene in determinati momenti, situazioni o partner.

Disfunzione Erettile: fattori di rischio

  • Età
  • Fumo di sigaretta
  • Diabete
  • Obesità e dislipidemie
  • Ipertensione arteriosa
  • Malattie cardiovascolari
  • Aterosclerosi
  • Endocrinopatie (ipogonadismi, iperprolattinemie)
  • Malattie sistemiche croniche (insufficienza renale cronica, epatopatie)
  • Malattie neurologiche centrali e periferiche(morbo di Alzheimer, morbo di Parkinson, sclerosi multipla, malattie demilienizzanti, ernie discali, traumi midollari e perineali)
  • Chirurgia della pelvi (chirurgia radicale per neoplasia della prostata, della vescica, del grosso intestino)
  • Abuso di alcool e sostanze stupefacenti
  • Farmaci (antipertensivi, antidepressivi, tranquillanti maggiori, ormoni, ecc.).

Disfunzione Erettile: le cause

Le cause che possono provocare la disfunzione erettile sono molteplici e spesso è difficile anche identificarle e quini attivare i trattamenti adeguati. Sicuramente l’aspetto psicologico può essere determinante: momenti di stress, ansia depressione possono causare difficoltà nel raggiungere o mantenere l’erezione. Quando il problema è di origine psicologica generalmente è reversibile e possono rivelarsi molto utili alcuni rimedi naturali, integratori alimentari naturali, che non solo stimolano la circolazione sanguigna agli organi genitali e  la produzione di Ossido nitrico, ma aiutano a ridurre l’ansia e a affrontare lo stress.

In altri casi la disfunzione erettile è dovuta a cause di natura organica come ad esempio diabete, obesità, malattie vascolari, traumi spinali, neuropatia periferica, ipogonadismo, iperprolattinemia. Anche l’abuso di droghe e alcol o alcuni trattamenti farmacologici possono determinare la disfunzione erettile.

Rimedio naturale per l’impotenza

SINGOLA-CONFEZIONE 3-SENSOVIT 6-SENSOVIT

La meccanica dell’erezione

Quando il desiderio si trasforma in stato di eccitazione si verificano diverse modificazioni fisiche. La più evidente è l’accumulo di una quantità ulteriore di sangue nella zona genitale: nel rilassamento delle arterie del pene. Dilatandosi le arterie si allargano, ricevono più sangue e il pene si gonfia. Tale gonfiore comprime le vene che si trovano sulla superficie del pene imprigionando il sangue, che fa fatica a ripartire. Più sangue che arriva e meno che se ne va: è l’erezione

Questo fenomeno prende il nome di congestione vasale, visibile nell’uomo in forma di erezione del pene.

Il raggiungimento e il mantenimento dell’erezione dipende da numerosi meccanismi in delicato equilibrio tra di loro; l’erezione comincia nel cervello con il rilascio di numerosi neurotrasmettitori che determinano l’inizio o la fine dell’erezione. Gli stimoli fisici e psicologici determinano un aumento del flusso sanguigno arterioso al pene con un simultanea diminuzione del deflusso venoso; l’aumentato afflusso sanguigno insieme alla rigidità elastica della tonaca albuginea determina il rigonfiamento e la rigidità del pene. Nell’erezione sono coinvolte anche molecole ad azione vasodilatante quali l’ossido nitrico e il biossido di azoto.

Questo delicato equilibrio può subire delle piccole variazioni che possono avere conseguenze importanti sul raggiungimento e mantenimento dell’erezione.

L’impotenza è un fenomeno che riguarda molti uomini che, per vergogna, non si rivolgono ad uno specialista.

Non esiste un’unica terapia: se il disturbo è di origine psicologica è essenziale l’intervento di un sessuologo che con il dialogo e con esercizi mirati al rilassamento e/o alla comunicazione di coppia può risolvere la disfunzione erettile. In questi casi possono rivelarsi di ottimo aiuto i rimedi naturali che non sono agiscono sulla vasodilatazione e sulla stimolazione dell’ossidi nitrico, ma aiutano a ridurre l’ansia e combattere lo stress.

Se questa disfunzione è di origine organica, invece, bisogna valutare attentamente le cause organiche che l’hanno determinata, risolvere le eventuali patologie a carico di altri organi per poi utilizzare trattamenti specifici per la disfunzione erettile.

L’utilizzo dei rimedi chimici contro l’impotenza è sempre legato ad effetti collaterali importanti e dannosi per la salute. Chi non vuole correre il rischio degli effetti collaterali dovrebbe utilizzare uno degli efficaci rimedi naturali. Si acquistano senza ricetta in farmacia o nei negozi specializzati.

SINGOLA-CONFEZIONE 3-SENSOVIT 6-SENSOVIT


 

Lascia un commento

Hey, so you decided to leave a comment! That's great. Just fill in the required fields and hit submit. Note that your comment will need to be reviewed before its published.

Carrello vuoto

SUBITO IL 10%

DI SCONTO!

   - 10%

Invia
1
Domande? Chatta con noi
Powered by Join.chat
Ciao,
contattaci via WhatsApp per info e domande sui prodotti o sugli ordini! Puoi scegliere anche l'operatore in base alle tue esigenze.
Rispondiamo dal lun al ven dalle 9.00 alle 18.00