Poco sesso? Ecco cosa può succedere alla tua vagina!

Il sesso può ridurre lo stress, rendere più facile il sonno e migliorare la salute del cuore! Considerando questi incredibili benefici, cosa succede realmente al nostro corpo quando riduciamo o smettiamo di avere rapporti sessuali? Sia che tu stia prendendo una pausa volontaria o che stai attraversando un momento “secco” anche contro la tua volontà? 

Poiché molte voci abbondano sull’argomento e troppo spesso non corrispondono al vero creando confusione ed alimentando frustrazione in molte donne è bene fare chiarezza su ciò che può e non può accadere alla nostra vagina durante una pausa più o meno lunga dall’attività sessuale.

 

No, la vagina non si chiude, ma può ridursi nelle sue dimensioni!

poco sessoNon sono poche le mail che riceviamo da voi lettrici su questo dubbio, purtroppo alimentato da scarsa conoscenza dell’argomento e da miti del passato che influenzano negativamente e sviano dalla verità.

La tua vagina non si chiuderà, sigillerà o farà crescere un nuovo imene se non viene stimolata per un po’…benedetti ormoni!

Tutto grazie agli ormoni, infatti, anche quando non fai sesso con regolarità, il tuo corpo produce ancora estrogeni e progesterone e menomale, questi ormoni hanno la meravigliosa capacità di mantenere le pareti vaginali aperte e flessibili. Proprio come le creme che leniscono le mani troppo secche in inverno, gli estrogeni aiutano a inumidire e a mantenere la naturale fisiologia della vagina e delle sue pareti che le consentono di espandersi durante il rapporto sessuale.

Tuttavia, è possibile che le dimensioni della vaginale diminuiscano, ciò può verificarsi, in particolar modo dopo la menopausa. Le donne in questa delicata fase della vita che corrisponde alla post menopausa notano che il diametro della vagina di riduce se la loro attività sessuale diminuisce per lunghi periodi, almeno per oltre i 5 anni.

 

Si, potrebbe essere più secco laggiù!

Anche quando non siamo eccitate, le nostre pareti vaginali sono umide ed elastiche. Ma se non le stimoliamo in maniera regolare con rapporti sessuali o con la masturbazione la vagina potrebbe essere più secca con il passare del tempo.

La secchezza da sola non è necessariamente un problema, ma può farti sentire a disagio e potrebbe contribuire a tenerti a debita distanza anche dai rapporti sessuali.

Le soluzioni? Trovare tempo per la masturbazione e scegliere integratori naturali possono risultare le armi vincenti. È meno probabile che si verifichi secchezza se ti masturbi regolarmente, poiché la stimolazione può portare ad un aumento dell’umidità. Introduci nella tua dieta estratti vegetali specifici e mirati a contrastare la secchezza, gli integratori naturali che presentano nella loro composizione fra i diversi principi attivi anche quello della Schisandra, preziosa pianta dalle proprietà astringenti, grazie alle quali permette di conservare i fluidi sessuali, consentendo al corpo di rilasciarli al momento opportuno, ad esempio durante il rapporto sessuale, aumenta la circolazione e la sensibilità nei genitali femminili, contrastando la secchezza vaginale e l’atrofia, possono essere un valido aiuto.

La Schisandra, inoltre, è un ottimo tonico-stimolante, utilizzata per la sua capacità di alleviare la fatica anche quella sessuale.

 

Poco sesso poca libido…ma le soluzioni esistono!

Il tuo desiderio sessuale potrebbe subire un colpo d’arresto a causa dello scarso “sport” fra le lenzuola con il partner.

E’ possibile, infatti, che la tua libido diminuisca un po’ durante un periodo di astinenza. Questo potrebbe spiegare perché se non lo fai, probabilmente non ti senti attraente come quando lo fai regolarmente, e questo può avere un effetto sul tuo desiderio sessuale e riflettersi negativamente anche sulla vita di coppia. La buona notizia è che, una volta tornata in azione, probabilmente inizierai a sentirti nuovamente e ancora più sexy, e aiuterai con la spinta giusta la tua libido a salire più facilmente. Come ritrovare la libido perduta? Questo sì che è un gioco da ragazzi! Rifletti su ciò che davvero ti piace fare anche nella tua intimità, inizia a parlarne con il tuo partner, affronta gli aspetti negativi che affliggono la tua vita iniziando a dare la giusta priorità ai tanti problemi o ostacoli a cui sei sottoposta tutti i giorni senza continuare a farti influenzare da loro. Ritaglia del tempo per te stessa e scegli l’integratore giusto per contrastare il calo della tua libido. Ricorda che il prodotto migliore è quello che presenta più estratti vegetali insieme. È infatti la sinergia fra i diversi principi attivi l’arma vincente che fa la vera differenza tra un integratore e l’altro. Ti stupirà quanto la costanza e la regolarità nell’assumere estratti vegetali studiati specificamente per risvegliare il tuo desiderio sessuale possano contribuire a dare una scossa alla tua sfera sessuale.

 

Tornare in “attiva” sì ma non avere fretta!

Dopo una lunga pausa sessuale potrebbe essere necessario un po’ di più tempo affinché la vagina torni ad essere sufficientemente lubrificata o perché i tessuti si rilassino completamente, non demoralizzarti e non perdere la speranza di riuscire a risolvere le cose. Quando fai sesso in maniera regolare, la tua vagina entra automaticamente in modalità eccitazione, hai bisogno solo di un po’ di riscaldamento per ritrovare l’equilibrio giusto fra la tua voglia e la tua lubrificazione. Considera questa un’ottima scusa per rallentare la tua vita frenetica e goderti tante carezze fare scorpacciate di baci quando ricominci a fare sesso. Aumentare la quantità di tempo che dedichi ai preliminari può aiutare i tessuti vaginali a rilassarsi e a produrre lubrificazione, in questo caso per “accelerare i tempi” assicurati di avere a portata di mano un lubrificante specifico, quelli a base di d mannosio e acido ialuronico sono i migliori in commercio.

Provare per credere!

Poco sesso a causa della Secchezza Vaginale?

Scopri Kendra gel: completo, efficace e naturale!


Kendra Gel Lubrificante vaginale a base di D-Mannosio, Acido Jaluronico utile in caso di secchezza vaginale, anche in presenza di atrofia vulvo-vaginale, e nella prevenzione delle cistiti post-coitali.

 

Lascia un commento

Hey, so you decided to leave a comment! That's great. Just fill in the required fields and hit submit. Note that your comment will need to be reviewed before its published.

There are no products
1
Ciao,
per info e domande sui prodotti, sugli ordini o sul sito, clicca sul pulsante verde per contattarci via WhatsApp!
Powered by