Quanti fastidi, sarò in Menopausa?

Non esiste un’età precisa che ci indichi l’entrata in menopausa, ma dai 40 anni in poi diversi cambiamenti, anche del nostro classico ciclo mestruale e fastidi che non avvertivamo prima sono il segnale che la nostra riserva ovarica sta lentamente diminuendo e quando essa scompare definitivamente possiamo considerarci in menopausa. 

fastidi menopausaPer la maggior parte di noi donne l’ultima mestruazione è preceduta da un periodo più o meno lungo di irregolarità e disturbi anche nuovi di cui non avevamo mai sofferto e che spesso ci spingono a pensare a tutt’altro che all’inizio della menopausa. Ascoltiamo il nostro corpo con più attenzione, parliamone con il ginecologo e chiediamo alle nostre mamme, sorelle maggiori, nonne quando sono entrate in menopausa a che età hanno iniziato a percepire i sintomi della menopausa (esiste, infatti, una familiarità tra le donne di una stessa famiglia sia per l’età che per il corso della menopausa) le loro risposte ci aiuteranno a capire quando siamo vicine a vivere questa nuova fase della nostra vita e ad accoglierla con serenità. Le più pignole e attente sapranno dirci la data dell ultima mestruazione!

 

Come capiamo di essere in menopausa è possibile riconoscere le “ultime mestruazioni”? 

Non esiste una risposta universale così come non esiste un’età generale! La vita fertile per ogni donna si conclude in modo diverso e differenti possono essere anche i disturbi e i percorsi che portano ai primi segnali, spesso quando ci poniamo la fatidica domanda “ma sarò mica in menopausa?” abbiamo già intrapreso, anche da alcuni anni, il percorso che ci condurrà al definitivo ingresso in menopausa. E’ molto raro, infatti, che il ciclo scompaia da un mese all’altro improvvisamente, in genere già dai 3 ai 5 anni prima dell’entrata in menopausa il nostro corpo reagisce ai primi cambiamenti e ai disturbi che caratterizzano la fase che precede la menopausa.

 

Il nostro corpo ci parla, ascoltiamolo!

Il nostro corpo ci avvisa sempre, sta a noi ascoltarlo ed imparare a leggere i segnali che ci invia così da poter contare su una qualità di vita migliore, anche durante l’esperienza della premenopausa e, soprattutto, dopo la menopausa. Non dimentichiamo che il nostro corpo è una macchina perfetta e quando alcuni dei suoi componenti iniziano fisiologicamente a diminuire ci avvisa tempestivamente. Ecco quindi che se approssimativamente possiamo dire che entriamo in menopausa fra i 45 e 55 anni ricordiamoci che il nostro apparato genitale ha iniziato a modificarsi già prima e la riserva ovarica (che è nata con noi) inizia a diminuire anche dai 3 ai 5 anni prima. Così nuovi dolori o disturbi, di cui non avevamo mai sofferto in passato, come quello ovulatorio o una sindrome premestruale più accentuata possono comparire già dai 40 anni in su. Alcune donne manifestano alterazioni dell’umore più evidenti e soffre di calo del desiderio ad altre di noi modifica il sonno e nel corso della giornata siamo colpite da vampate di calore improvvise, l’irregolarità del ciclo mestruale che tende ad accorciarsi o a variare in quantità e in alcuni casi a farsi sentire più del solito sono tutti segnali che ci annunciano la premenopausa.

 

I segnali della menopausa più frequenti 

Il principale e più frequente segnale che ci fa capire che siamo in premenopausa e la sua cessazione sarà l’arrivo ufficiale della menopausa è l’irregolarità mestruale. Il ciclo anche quello ad “orologio svizzero” come alcune di noi lo hanno soprannominato inizia ad essere meno frequente, può saltare alcuni giorni, anche mesi, per ripresentarsi all’improvviso. Alcune donne possono avere due volte il ciclo nello stesso mese… e poi ci chiedono perché abbiamo l’ormone impazzito… a tutto questo si aggiungono altre avvisaglie dell’arrivo della menopausa, per alcune sembra di essere tornate adolescenti e rivive quei giorni lì con difficoltà a volta diventa ingestibile:

  • La PMS (sigla che indica la sindrome premestruale) peggiora anche in quelle donne che non hanno mai sofferto in passato nei giorni prima e durante il ciclo mestruale
  • Instabilità emotiva, la diminuzione di estrogeni rende il nostro umore facilmente irascibile e anche chi non si è mai commossa guardando scene romantiche di un film, può ritrovarsi in lacrime senza che se ne accorga davanti alla TV
  • Nausea
  • Dolori lombari
  • Mal di testa
  • Calo del desiderio sessuale…sono alcune delle avvisaglie dell’arrivo della menopausa.

Anche qualche chilo in più, la poca lucentezza della nostra pelle, qualche granello di forfora e capelli più deboli e sottili che tendono a cadere con più facilità sono avvisi dell’arrivo della menopausa.

 

Notte e menopausa…un giro sulle giostre!

L’insonnia in menopausa interessa molte donne, tante di noi vivono l’esperienza di episodi di tachicardie notturne e i frequenti risvegli dovuti anche alle vampate di calore aumentano le nostre frustrazioni, questi segnali possono essere dapprima graduali per poi comparire anche tutti insieme, un giro sulle giostre sdrammatizza qualcuna parliamone con il nostro ginecologo e non allarmiamoci sono del tutto naturali e transitori e tenderanno a scomparire con l’entrata in menopausa vera e propria.

Purtroppo, non consola sapere che si tratta di periodi di transizione che passeranno e che sono del tutto fisiologici, non perdiamo tempo allora, le soluzioni sono a portata di mano aiutiamoci con i prodotti giusti ad accogliere questa nuova fase della nostra vita. Sforziamoci di pensare che la menopausa non è la fine di qualcosa ma l’inizio di un qualcosa di nuovo! Esistono terapie ormonali sostitutive a cui donne in menopausa si sottopongono, ma non tutte possono eseguirle è un trattamento farmacologico che può essere effettuato solo su prescrizione medica e dopo una attenta valutazione dello stato generale della donna, studi osservazionali sulla TOS ne hanno evidenziato effetti collaterali, rischi e controindicazioni, per questi motivi sono tante le donne riluttanti all’utilizzo di terapie ormonali e preferiscono cambiare il loro stile di vita introducendo integratori naturali che non presentano effetti indesiderati.

Anche tu soffri i fastidi della Menopausa?

Scopri Kearvit: completo, efficace e naturale!


Kearvit è un integratore a base di estratti vegetali e fitoestrogeni efficace contro i principali disturbi del climaterio (premenopauasa, menopausa e postmenopausa).

Lascia un commento

Hey, so you decided to leave a comment! That's great. Just fill in the required fields and hit submit. Note that your comment will need to be reviewed before its published.

There are no products
1
Ciao,
per info e domande sui prodotti, sugli ordini o sul sito, clicca sul pulsante verde per contattarci via WhatsApp!
Powered by