Salute Sessuale: le 7 regole d’oro

Prendersi cura della propria salute sessuale è fondamentale. Ecco 7 regole d’oro per una sessualità sana e consapevole.

salute sessuale

Alcune persone, gli uomini in particolare, non sono mai andati da uno specialista Andrologo o Urologo, e per molti giovani questa figura professionale è addirittura sconosciuta. Eppure anche la sessualità e la sfera intima possono essere minacciate da problemi di salute.

Prendersi cura della propria salute, anche di quella sessuale, è fondamentale, sia per l’uomo che per la donna di ogni età e la prevenzione di disturbi e malattie sessuali dovrebbe essere indirizzata ai soggetti sani già in età giovanile.

In questo senso è fondamentale prima di tutto mantenere uno stile di vita sano attraverso l’esercizio fisico regolare e una alimentazione equilibrata. E’ questa la prima regola d’oro – condivisa anche da tutti gli Andrologi – da seguire per mantenere una buona salute sessuale.

Ma vediamo una per una le 7 regole d’oro, utili per prevenire problemi e disturbi sessuali e mantenere una sessualità sana.

 

1. Mantenere uno stile di vita sano ed equilibrato.

Questa prima regola abbraccia molti aspetti, comportamenti e abitudini della vita quotidiana e può essere a sua volta scomposta in tante altre regole da seguire per mantenere la salute sessuale e non solo:

Alimentazione equilibrata sia qualitativamente che quantitativamente: ricca di frutta e verdura, con riduzione percentuale di grassi animali

  • Cura degli stati di obesità
  • Eliminare il fumo di sigaretta
  • Consumare moderatamente bevande alcoliche
  • Astenersi dall’uso di droghe anche da quelle “leggere”; alterano la corretta percezione della realtà, riducono il senso di responsabilià e l’ autocontrollo;
  • Rispettare il ritmo sonno/veglia e riposare regolarmente
  • Effettuare un’attività fisica idonea e costante
  • Controllare lo stress (lo stress è nemico del sesso)

 

2. Prendersi cura del proprio organismo curando eventuali fattori di rischio o altre patologie
  • Rimuovere e curare i fattori di rischio vascolari e neurologici: colesterolo e trigliceridi ematici in eccesso, ipertensione arteriosa, diabete, etc…
  • Cura delle patologie “ormonali” o endocrinopatie (tiroide, surrene, ipofisi, etc …)
  • Eseguire regolarmente i test per le malattie sessualmente trasmissibili
  • Vaccinarsi contro l’epatite B

 

3. Consigliate visite andrologiche o ginecologiche periodiche.

Le visite specialistiche sono fondamentali non solo per la cura di eventuali patologie della sfera sessuale ma anche per la prevenzione. Quindi sono importanti già a partire dai 18-20 anni per i ragazzi e, ancora prima, per le ragazze, e servono soprattutto per la prevenzione cosiddetta “secondaria”, ossia per la “diagnosi precoce” di malattie andrologiche e ginecologiche che magari non si sono ancora manifestate clinicamente in modo evidente.

 

4. Fare attenzione nella scelta del partner

Conoscerne i comportamenti e soprattutto le precedenti esperienze sessuali.

 

5. Evitare rapporti sessuali occasionali, non protetti e con partner non ben conosciuti

 

6. Usare sempre il preservativo in caso di rapporti occasionali con partner non ben conosciuti

 

7. Dedicare tempo a se stessi e alla coppia

Per la salute sessuale è importante anche dedicarsi a se stessi, alle proprie passioni e alle emozioni e al rapporto con il partner, da coltivare con l’ascolto e la condivisione.

*Le informazioni contenute in questo post hanno esclusivamente scopo informativo e non sostituiscono il parere del medico.

Lascia un commento

Hey, so you decided to leave a comment! That's great. Just fill in the required fields and hit submit. Note that your comment will need to be reviewed before its published.

There are no products
1
Ciao,
per info e domande sui prodotti, sugli ordini o sul sito, clicca sul pulsante verde per contattarci via WhatsApp!
Powered by