Serotonina , aumentarla in modo naturale

La serotonina è un neurotrasmettitore responsabile dell’umore, regola l’appetito e il sonno ma interviene anche sulla vita sessuale, controllando il meccanismo dell’eiaculazione.

serotonina

Cos’è e come agisce

La serotonina (5-idrossitriptamina o 5-HT) è un neurotrasmettitore sintetizzato nel sistema nervoso centrale e nel tratto gastro-intestinale.

La serotonina, agisce interagendo con più recettori dando effetti diversi, a seconda della regione corporea in cui agisce. E’ infatti coinvolta in molte funzioni biologiche:

  • nell’apparato digerente, interviene nella regolarizzazione della digestione;
  • interviene nel controllo dell’appetito e del comportamento alimentare, determinando una precoce comparsa del senso di sazietà;
  • a livello cerebrale, regola l’umore (è nota infatti come “l’ormone del buonumore”), il sonno, l’appetito, l’apprendimento e la memoria;
  • a livello del sistema gastro-intestinale, la serotonina è responsabile anche della formazione delle ossa;
  • nel sistema cardiovascolare, la serotonina agisce sulla contrazione delle arterie, contribuendo al controllo della pressione sanguigna;
  • da recenti ricerche scientifiche, è emerso che interviene anche nella regolarizzazione del meccanismo dell’eiaculazione. Bassi livelli di serotonina possono causare eiaculazione precoce.

La carenza di serotonina può causare depressione, attacchi di panico, emicrania, ipertensione e insonnia ed eiaculazione precoce.

 

serotonina

 

Stimolare la produzione di Serotonina

Il nostro organismo produce la serotonina a partire dal triptofano, un amminoacido definito essenziale in quanto il nostro organismo non è in grado di sintetizzarlo, ma deve essere ricavato attraverso l’integrazione alimentare.

E’ possibile, quindi, stimolare la serotonina ed incrementarne i livelli presenti nel nostro organismo, attraverso rimedi naturali.

1) Cibi ricchi di triptofano

Alcuni alimenti, sia di origine animale che vegetale, sono ricchi di triptofano. Tra gli alimenti di origine animale che contengono triptofano troviamo uova, latte e latticini, carne e salmone. Per quanto riguarda i cibi di origine vegetale, ricordiamo le noci, i kiwi, l’ ananas, le ciliegie visciole, i pomodori, le banane le prugne ed anche il cacao e il cioccolato fondente.

2) Integratori di serotonina

La griffonia è una pianta molto utilizzate a livello erboristico come aiuto completamente naturale per stimolare l’incremento dei livelli di serotonina in quanto contiene una sostanza specifica, il 5-idrossitriptofano, un precursore della serotonina. Gli integratori a base di griffonia possono contenere anche passiflora e valeriana.

3) Evitare la caffeina

Se i livelli di serotonina sono bassi, attenzione alla caffeina e alle bevande energetiche che la contengono. La caffeina infatti che può agire come soppressore della serotonina. L

4) Attività fisica

E’ ben noto a tutti che l’attività fisica regolare e lo sport, contribuiscono a migliorare la salute e la sensazione di benessere. Durante una sana ed equilibrata attività motoria, infatti, l’organismo rilascia serotonina. Chi non è portato per lo sport o non riesce a praticarlo, per sentirsi meglio può praticare anche 30 minuti di camminata al giorno. Le camminate e l’esercizio fisico aiutano ad incrementare i livelli di triptofano e quindi di serotonina.

Integratore a base di Griffonia: un aiuto naturale per ritardare l’eiaculazione

Comments (5)

  • […] l’eiaculazione precoce deriva da fattori psicologici come l’ansia e lo stress o da un basso livello di Serotonina, il trattamento farmacologico specifico o anche un trattamento naturale con integratori a base di […]

    Rispondi
  • […] pianta particolarmente ricca di 5 idrossi triptofano, aminoacido fondamentale nella sintesi della Serotonina. La griffonia ha in assoluto la maggiore concentrazione di tale aminoacido, l’estratto secco […]

    Rispondi
  • […] L’eiaculazione precoce è la disfunzione sessuale maschile più frequente. L’uomo, non riuscendo a dominare il riflesso eiaculatorio, eiacula dopo una breve penetrazione o, nei casi più gravi, ancora prima di iniziare il rapporto sessuale in seguito ad una breve stimolazione.  I fattori che causano eiaculazione precoce sono diversi ed interconnessi fra loro: fattori psico-emotivi (stress, ansia, stanchezza ecc.). fisico-organici (frenulo corto, prostatite, uretrite, vescicolite, disfunzione erettile ecc.), neuromonali (ridotta concentrazione di serotonina). […]

    Rispondi
  • […] scientifiche recenti, hanno dimostrato che a scatenare un problema eiaculatorio, interviene la Serotonina, neurotrasmettitore che controlla l’umore, il senso di fame e anche il meccanismo eiaculatorio. […]

    Rispondi

Lascia un commento

Hey, so you decided to leave a comment! That's great. Just fill in the required fields and hit submit. Note that your comment will need to be reviewed before its published.

There are no products
1
Ciao,
per info e domande sui prodotti, sugli ordini o sul sito, clicca sul pulsante verde per contattarci via WhatsApp!
Powered by