Testosterone Basso: Sintomi e Cause

Il testosterone, ormone maschile per eccellenza, viene prodotto principalmente dalle cellule di Leydig situate nei testicoli per tutto l’arco della vita. La produzione di testosterone , però, inizia a diminuire fisiologicamente già a partire dai 30 anni (la sintesi diminuisce di circa 2% all’anno fino a raggiungere 3 ÷ 4 mg/die all’età di ottant’anni).

testosterone basso cause e sintomiLe cause del testosterone basso (definito  ipogonadismo  o più comunemente andropausa) possono essere diverse, non solo legate all’età. Per questo consigliamo sempre una visita da un andrologo che saprà sicuramente riconoscere le cause dell’andropausa e del testosterone basso e prescrivere la terapia più appropriata per aumentare il testosterone.

Cause del Testosterone basso

Il testosterone basso generalmente è legato all’età ma possono sussitere dei fattori scatenanti o delle condizioni patologiche che lo determinano.

Alcuni studi indicano come fattori di rischio per il testosterone basso

  • l’obesità
  • il diabete
  • l’ipertensione

che raddoppierebbero la possibilità di andare incontro ad andropausa.

A seconda della localizzazione di eventuali compromissioni, inoltre, le cause dell’ipogonadismo maschile sono così distinte:

  • Ipogonadismo maschile primario: se le eventuali compromissioni sono di pertinenza testicolare
  • Ipogonadismo secondario: se le eventuali alterazioni responsabili dipendono dall’ipofisi
  • Ipogonadismo terziario: se le alterazioni responsabili sono di pertinenza dell’ipotalamo.

L’ipogonadismo può essere distinto anche in:

  • congenito: quando persiste dalla nascita
  • acquisito: quando insorge successivamente.

La causa congenita più comune è la sindrome di Klinefelter, una patologia causata da un cromosoma X supplementare che provoca sterilità, peli corporei e capelli radi, anomalo ingrandimento del seno (ginecomastia) e testicoli più piccoli della norma.

La mancanza di testosterone può essere provocata da altre malattie genetiche come il deficit dell’LHRH (ormone ipotalamico) o dell’FSH come per esempio nella sindrome di Kallmann.

Altre cause congenite della mancanza di testosterone comprendono l’assenza dei testicoli (anorchia) e la mancata discesa dei testicoli nello scroto (criptorchidismo).

Le cause acquisite del testosterone basso possono essere:

  • Chemioterapia
  • Danno vascolare all’ ipotalamo o all’ipofisi
  • Malformazione ghiandolare
  • Trauma cranico che compromette il funzionamento dell’ipotalamo
  • Infezione (per esempio meningite, sifilide, parotite epidemica)
  • Deficit isolato dell’LH (per esempio sindrome dell’“eunuco fertile”)
  • Radioterapia
  • Trauma testicolare
  • Tumori ipotalamici o ipofisiari.

Sintomi del testosterone basso

Nella maggior parte dei casi, i sintomi da testosterone basso sono piuttosto silenti e lenti a sopraggiungere: l’uomo si sente poco in forma, stanco, spossato, avverte dei problemi durante i rapporti sessuali ma non pensa al testosterone. Fra l’altro i sintomi dovuti ad un calo dell’ormone sono difficili da individuare in quanto aspecifici e onnipresenti, nel senso che possono coninvolgere tutto l’organismo:

  • la sfera sessuale: i sintomi del testosterone basso possono avere ripercussioni anche pesanti sia sulla libido che sulla potenza sessuale, secondo gradazioni differenti che variano a seconda di quale sia l’età ed il livello di salute dell’uomo che ne accusa le problematiche;
  • la sfera psicologica: si tratta di sintomi che raramente vengono legati al Testosterone Basso ma che possono essere molto fastidioci (depressione, ansia, apatia, tendenza a lamentarsi, scarsa energia e vitalità);
  • il cervello: questo ormone ha degli effetti importanti sul nostro cervello e un abbassamento può portare, ad esempio, problemi di memoria a breve termine, anche di memoria verbale e spaziale;
  • i muscoli: è noto che il testosterone incide sulla massa muscolare e il basso testosterone può essere la causa della perdita di massa muscolare e/o dell’aumento di peso;
  • altri effetti a lungo temine su altri distretti fisiologici e sulla salute: malattie cardiovascolari, diabete, osteoporosi, sindrome metabolica, maggiore insorgenza di tumore alla prostata, maggiore incidenza di sindrome metabolica e diabete, maggiore incidenza generalizzata di tumore e rischio cardiovascolare.

Nel tempo, i sintomi posso diventare più evidenti e pesanti, con effetti e conseguenze sui principali apparati maschili e sulla salute.

Se i livelli di testosterone sono bassi è possibile aumentarli e riportarli nella norma in modo naturale e senza assumere Testosterone artificiale.

In commercio esistono tanti integratori utili in questo senso. Noi consigliamo Tesvit Forte perchè:

  • è un prodotto completo ed equilibrato;
  • è naturale al 100%
  • è prodotto in Italia!

TESVIT-SINGOLA-CONFEZIONE 3-TESVIT 6-TESVIT

Lascia un commento

Hey, so you decided to leave a comment! That's great. Just fill in the required fields and hit submit. Note that your comment will need to be reviewed before its published.