Uomini e donne: cervelli diversi

Sicuramente non c’è dubbio l’uomo e la donna sono persone diverse, soprattutto dal punto di vista fisico e psicologico. La maggior parte degli uomini adorano il calcio e amano guardare la partita con gli amici e un paio di birre e il loro pensiero fisso è più frequente è il sesso.Invece le donne preferiscono fare shopping, passeggiare in compagnia, chiacchierare e spettegolare co le amiche e sono decisamente più proiettate al romanticismo e alle coccole, piuttosto che al sesso.

 

Come comunicano gli uomini e le donne

Culturalmente, le differenze fra il modo di comunicare degli uomini e delle donne è diverso. La comunicazione e le consuetudini tramandate fin dal passato hanno fatto sì che la donna è educata a prendersi cura degli altri con empatia e a vivere i rapporti con gli altri con sensibilità ed attenzione. L’uomo invece viene educato in modo più razionale e impara a concentrarsi più sul suo percorso che a tenere conto anche degli altri.

Uomini e donneE’ vero che non si dovrebbe generalizzare e che la realtà, anche fra uomini e donne, non sempre corrisponde alle consuetudini, ma è anche vero che l’uomo e la donna per natura sono esseri molto diversi e quindi ragionano in modo dissimile.

Non è un caso se si dice che gli uomini vengano da Marte e le donne da Venere: in effetti più o meno è questa la distanza “psicologica” che c’è tra di loro, e che incide anche nelle relazioni personali.

La conferma viene da uno studio recente del dottor Paul Irwing, dell’Università di Manchester: “The Distance Between Mars and Venus: Measuring Global Sex Differences in Personality”, Pubblicato dalla rivista Public Library of Sciences.

Condotto su un campione di 10 mila americani, fra uomini e donne, lo studio rafforza la teoria per la quale ogni genere (quindi gli uomini e le donne) abbia delle proprie caratteristiche specifiche.

 

In cosa sono così diversi gli uomini e le donne?

Le donne sono più sensibili, sanno esprimere più calore e vivacità ma anche più apprensione e sono meno sicure di sè. Gli uomini invece sono più stabili emotivamente, più dominanti, legati alle regole e all’autorità ma anche hanno meno fiducia nella vita, sono più sospettosi ma anche disinibiti.

Nonostante il contenuto di un messaggio può essere lo stesso, il modo di trasferire un’informazione sarà diverso. Le donne, spesso più loquaci, sono facilitate nel comunicare dalla loro propensione al dialogo, al contrario di molti uomini (ma non di tutti) che sono più chiusi al dialogo ma più meticolosi nel messaggio che trasmettono. Infatti è risaputo che le donne quando devono trovare una soluzione ad un problema personale si confrontano con gli altri, parlandone in modo da avere diverse idee su cui lavorare per trovare la soluzione migliore. Nel medesimo caso invece gli uomini tendono a chiudersi nella loro ‘grotta’ pensando direttamente alla soluzione e sono meno propensi al confronto perché la migliore soluzione vogliono trovarla da soli.

Ci sono degli aspetti però equamente distribuiti fra uomini e donne: perfezionismo, vitalità, tendenza all’astrazione non vedono differenze tra i sessi.

A volte invece, è possibile che i profili di personalità “tipici” dei maschi e delle femmine si sovrappongono per il 10-20%. Quindi talvolta in un uomo si scoprono caratteristiche che si pensava fossero tipicamente femminili e viceversa.

 

Cervelli diversi e differenza comunicativa

La comunicazione ovviamente incide molto sul buon funzionamento di una qualsiasi relazione, ma è importante sapere che uomini e donne ragionano in modo diverso e ciò aiuta a superare certi inevitabili gap di comunicazione e comprensione.

Il cervello degli uomini oltre a funzionare in modo diverso, è dotato di una struttura anatomica differente. Nelle donne per esempio sono più reattivi i neuroni specchio, che favoriscono la comprensione delle emozioni e l’intelligenza emotiva, quindi parlano per comunicare le emozioni, mentre gli uomini per comunicare fatti.

Ecco un mini dizionario per capire come uomini e donne sono diversi.

Le donne vorrebbero:

  • le persone
  • i sentimenti
  • mantenere le relazioni
  • chiedere
  • scusarsi
  • dire “noi”
  • cercare la comprensione.

Gli uomini invece preferisce:

  • le cose
  • i fatti
  • capire i problemi
  • non scusarsi
  • dire “io”
  • cercare soluzioni
  • il sesso.

 

In amore? Uomini e donne su pianeti opposti

Qualche anno fa è stato pubblicato un libro sull’argomento, Gli uomini vengono da Marte le donne da Venere, che trattava e cercava di spiegare le principali differenze tra uomini e donne, non solo nel modo di affrontare le relazioni, ma anche di concepire la vita.

Generalizzando (perché poi ogni persona è a sé) si può dire che nel femminile prevale la “posizione dell’essere”, mentre gli uomini hanno uno spiccato orientamento verso “l’avere”. Ovvero le donne si sentono valorizzate e realizzate se hanno la sicurezza di “essere” importanti per qualcuno e indispensabili per il partner, mentre per gli uomini  realizzarsi significa ottenere e possedere, loro puntano alla prestazione e si sentono valorizzati se e quando raggiungono degli obiettivi quali successo, status, denaro, potere, donne.

E così anche in amore vi sono posizioni diverse:

  • per lei l’amore del partner diventa il meccanismo per cui si sente degna di attenzioni e riconosciuta, per lui, invece, l’autorealizzazione è orientata al possesso di ciò che viene ritenuto socialmente desiderabile;
  • se litigano, lei piange con le amiche in attesa di una telefonata, lui per non pensare alla delusione, se ne va a vedere la partita o a bere una birra con gli amici.

 

Le differenze rimangono tali quando non vengono capite!

Nella realtà gli uomini si aspettano che le donne comunichino e reagiscano come loro, mentre le donne si aspettano che gli uomini pensino e reagiscano come loro. E questo atteggiamento è spesso causa di incomprensioni, scontri e stress emotivo che, non di rado, ha effetti negativi anche sulla vita sessuale.

Il bello sta proprio nella differenza fra uomini e donne e per imparare ad andare d’accordo puntiamo all’equilibrio, no allo scontro e sì all’incontro, e impariamo a valorizzare le differenze, nel rispetto dell’uguaglianza e della parità di entrambi i sessi.

Riconoscere le differenze fra uomini e donne, capirle per rispettarle, ridurrebbe la confusione ed i conflitti che possono nascere da una comunicazione fraintesa o una reazione inaspettata. Imparando a capire come funziona l’altro sesso, sarà molto più facile comunicare in modo corretto ed efficace.

 

Lascia un commento

Hey, so you decided to leave a comment! That's great. Just fill in the required fields and hit submit. Note that your comment will need to be reviewed before its published.

There are no products
Invia
1
Domande? Chatta con noi
Ciao,
contattaci via WhatsApp per info e domande sui prodotti o sugli ordini! Puoi scegliere anche l'operatore in base alle tue esigenze.
Rispondiamo dal lun al ven dalle 9.00 alle 18.00