Viagra Rosa approvato in America: i pro e i contro

Il farmaco si chiama Addyi e sarà in commercio dal 17 ottobre in America per curare il calo del desiderio femminile. Ma non è “il Viagra per le donne”. Vediamo insieme i pro e i contro.

Viagra rosaLa FDA (Food and Drug Administration), l’agenzia statunitense che si occupa della sicurezza alimentare e dei farmaci, ha dato il via libera al “ Viagra Rosa “. Si chiama Addyi ed è il primo farmaco per curare la mancanza di desiderio sessuale nelle donne.

Addyi sarà in vendita dal 17 ottobre solo su prescrizione medica per le donne in pre-menopausa che soffrono di una condizione nota come “desiderio sessuale ipoattivo” (hypoactive sexual desire disorder, HSDD).

Il Viagra Rosa Nasce come antidepressivo

La molecola utilizzata nel farmaco è la flibanserina. Nasce come antidepressivo ma, durante la sperimentazione, gli esperti rivelarono che dava come effetto collaterale proprio un incremento del desiderio sessuale femminile nelle donne in menopausa.

Ma il percorso verso l’approvazione è stato piuttosto lungo e travagliato. Il “ viagra rosa ” è stato infatti bocciato due volte per scarsa efficacia e per gli effetti collaterali: stanchezza, ipotensione, svenimenti, nausea.

 

Aumenta il desiderio sessuale con un integratore naturale!

 

Non è il Viagra per le donne!

Il farmaco contro il calo del desiderio sessuale deve essere assunto ogni sera, prima di andare a dormire e non prima del rapporto sessuale, come avviene per il viagra maschile. I due farmaci, infatti sono molto diversi. Addyi è stato erroneamente soprannominato “ Viagra Rosa “ o “ Viagra femminile “ per una semplificazione giornalistica, in realtà i meccanismi di azione sono molto diversi. Mentre la pillola per le disfunzioni sessuali maschili fa aumentare l’afflusso di sangue ai genitali maschili per mantenere l’erezione, la pillola per il calo della libido femminile è uno psicofarmaco e interviene sui recettori del cervello, per stimolare il desiderio.

Addyi, inoltre, non agisce al bisogno e va assunta per 8 settimane. Se i risultati non sono significativi, l’assunzione deve essere sospesa.

 

Pro e contro

Le reazioni degli esperti del settore sono contrastanti. Alcuni acclamano questo “ viagra rosa “ sostenendo che la sua approvazione permette di superare un pregiudizio di genere: in commercio esistono oltre 20 farmaci per combattere la disfunzione erettile maschile e neanche uno, autorizzato, per il calo del desiderio femminile!

Dall’altra parte c’è è più cauto se non addirittura contrario alla commercializzazione di questo nuovo farmaco al femminile. I motivi del dissenso o comunque dell’estrema cautela sono fondamentalmente tre:

  • in primis la questione gli effetti collaterali;
  • il desiderio femminile è qualcosa di complesso e delicato, soprattutto nelle donne in menopausa, che non può essere risolto solo con l’assunzione di un farmaco;
  • la necessità di assumere un farmaco (uno psicofarmaco) per 8 settimane senza sapere poi se l’effetto sarà significativo, sembra eccessivo!

 

Aumenta il desiderio sessuale con un integratore naturale!

LEGGI ANCHE:

Viagra rosa, un potenziale flop

 

Lascia un commento

Hey, so you decided to leave a comment! That's great. Just fill in the required fields and hit submit. Note that your comment will need to be reviewed before its published.

There are no products
1
Ciao,
per info e domande sui prodotti, sugli ordini o sul sito, clicca sul pulsante verde per contattarci via WhatsApp!
Powered by